Quotidiani locali

danni e pericoli

Sei famiglie evacuate a causa di una frana - Foto

Ordinanza del sindaco di Montespertoli, condominio dichiarato inagibile, l'amministrazione comunale si è fatta carico di trovare una sistemazione d'urgenza

MONTESPERTOLI. Sei famiglie sono state evacuate venerdì 9 febbraio da un condomino di via Lucardo, nel comune di Montespertoli in seguito alla frana che nei giorni scorsi ha provocato il crollo di un muro perimetrale. A disporre lo sgombero il sindaco Giulio Mangani che ha emesso una ordinanza in seguito alle valutazioni del Genio civile della Regione e dei vigili del fuoco sulla non agibilità del complesso edilizio. Dalle relazioni tecniche, si spiega dal Comune, è emerso "uno scivolamento verso valle del versante a monte", e non è escluso che "il movimento sia in atto o che possa riprendere anche a causa di avverse condizioni meteo. Pertanto, secondo le perizie, si rende necessario, a tutela della privata/pubblica incolumità, l’esecuzione di urgenti opere di  onsolidamento/contenimento del terreno interessato dal dissesto sia a monte che a valle in quanto prospiciente sia dell’insediamento abitativo di via Lucardo Alto 42 che della stessa sottostante strada provinciale”. 

Per le famiglie evacuate che non possono trovare nell'immediatezza un'altra abitazione, il municipio si è fatto carico di trovare una sistemazione d'urgenza.
 
Nel frattempo il proprietario del terreno in cui insiste il complesso residenziale dovrà eseguire i lavori di ripristino e consolidamento: "Dovranno essere puntellate le porzioni di muro pericolanti poste a contenimento del terreno collinare nonché interdetti gli accessi ai garage condominiali interrati in quanto il solaio di copertura risulta danneggiato in alcuni punti a seguito del precedente crollo di muro perimetrale”.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon