Quotidiani locali

Assolda tre taglialegna senza permesso di soggiorno: 10mila euro di multa

Montaione: sanzionato un 41enne ucraino. L'attività è stata interrotta perché il personale irregolare ha superato il 20% del totale

MONTAIONE. Tre tagliaboschi impiegati come manodopera clandestina e il titolare dell'azienda che li aveva ingaggiati sono stati denunciati dai carabinieri a Montaione, in provincia di Firenze, dopo un controllo assieme ai colleghi forestali e all'ispettorato del lavoro.

Un 41enne ucraino aveva infatti assoldato due persone del Montenegro e una del Marocco, tra i 26 e i 32 anni, nonostante non avessero il permesso di soggiorno. L'attività dell'azienda di tagli boschivi, che conta in tutto sette lavoratori, è stata interrotta perché il personale irregolare aveva superato

il 20% del totale del personale, con annessa contravvenzione da circa 10mila euro.

Altri controlli sono previsti nei prossimi giorni in Valdelsa per arginare il fenomeno del lavoro nero nelle attività lavorative boschive e gli eventuali illeciti in materia di difesa dell'ambiente.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista