Quotidiani locali

martedì nel giardino di castelfalfi 

Una targa per la palma record alta 15 metri che ha oltre 100 anni

MONTAIONE. Montaione aderisce alla Giornata nazionale degli alberi. Nel 2017 il Comune di Montaione ha provveduto ad abbattere una serie di alberi di tiglio che ornavano alcune vie del capoluogo,...

MONTAIONE. Montaione aderisce alla Giornata nazionale degli alberi. Nel 2017 il Comune di Montaione ha provveduto ad abbattere una serie di alberi di tiglio che ornavano alcune vie del capoluogo, ormai compromessi in quanto aggrediti da “malattie” e quindi pericolosi. L’abbattimento è stato però seguito dal reimpianto di nuovi alberi, e con l’occasione sono stati messi a dimora alberi anche in luoghi dove mancavano da tempo. Proprio per sottolineare l’importanza attribuita all’albero, martedì alle ore 10, alla presenza del sindaco Paolo Pomponi, sarà apposta una targa commemorativa della palma secolare situata nel giardino del borgo di Castelfalfi. La palma (Jubaea Chilensis, o comunemente palma da vino del Cile) è una delle due piante di Montaione censite nel novero degli alberi monumentali della Regione, insieme al Leccione situato in località
Sant’Antonio festeggiato nel 2016. Si tratta di un albero di età stimata fra i 100 e i 200 anni, alto quasi 15 metri e con quasi 4 metri di circonferenza alla base del tronco. La targa è stata realizzata dall’Ecoistituto delle Cerbaie, partner del Comune per le politiche ambientali.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista