Quotidiani locali

Folle fuga nella notte a fari spenti senza patente ed assicurazione

Inseguito e bloccato dai carabinieri in via dei Cappuccini a Empoli, non ha mai conseguito il permesso di guida “pizzicato” per la quinta volta in due anni, scattano multa di mille euro e sequestro della macchina

EMPOLI. Senza patente, al volante di una macchina priva della copertura assicurativa. Vede i carabinieri e scappa. A tutta velocità, prendendo una strada contromano, a fari spenti, con il rischio di causare una tragedia, coinvolgendo mezzi o pedoni che avrebbero potuto trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Ma la fuga dura poco perché i militari gli sbarrano la strada. E lui, alla fine, se la cava con un poker di multe, per un totale di mille euro. E col sequestro della macchina, che non è sua. I suoi due amici, che erano in auto con lui, sono invece stati segnalati alla prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

Il protagonista della notte agitata, nel cuore di Empoli, a bordo di una “mina vagante”, è un ventiduenne, che vive in un campo nomadi a Pisa. Sono le 23 di venerdì, quando insieme a un ragazzo più giovane di lui di un anno e a un quarantenne, percorre via dei Cappuccini, a bordo di una Ford Fiesta, proprio mentre i carabinieri sono impegnati in un servizio di controllo del territorio.

I militari della compagnia di via Tripoli, incrociano l’auto con i tre soggetti a bordo. Notano qualcosa di strano e decidono di fare inversione. Ma nel frattempo il ventiduenne spegne i fari e – con la speranza di far perdere le proprie tracce – imbocca a tutta velocità via IV novembre.

Da lì raggiunge via Carraia, quindi prosegue la sua folle fuga contromano, fino a tornare in via dei Cappuccini. Dove però viene bloccato dai carabinieri. Gli chiedono, ovviamente, di esibire patente e libretto di circolazione. Che lui non ha: la prima non l’ha mai conseguita, del secondo semplicemente non c’è traccia all’interno dell’abitacolo. Dal numero di targa della Fiesta, emerge che la macchina è regolarmente intestata a una società: non è rubata ma è senza copertura assicurativa.

A quel punto scattano il sequestro del mezzo e la denuncia del ventiduenne, al quale viene presentato anche il conto (salato): mille euro, frutto di quattro diversi verbali per altrettante infrazioni al codice della strada. Tra l’altro si tratta di un plurirecidivo: era già stato pizzicato al volante ben quattro volte negli ultimi due anni. Ma evidentemente non sono bastate per convincerlo a prendere la patente.

Gli altri due uomini (anche loro

vivono nel campo nomadi di Pisa) che erano con lui se la sono cavata, invece, con una segnalazione alla prefettura perché trovati in possesso di piccoli quantitativi di hashish. Stessa sorte, un’ora più tardi, per altri due ragazzi, sorpresi dai carabinieri a fumare spinelli in via Sanzio.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics