Quotidiani locali

Al via il cantiere a Montelupo, è rischio caos in Fi-Pi-Li - Video

Lavori (e disagi) da lunedì 19 giugno fino al 27 agosto in direzione Firenze, ecco il piano messo a punto dalla Città Metropolitana. In caso di blocco l'intervento sarà sospeso nei weekend

MONTELUPO. Ci siamo. Oggi inizia il cantiere sulla Fi-Pi-Li che tiene col fiato sospeso migliaia di automobilisti e camionisti, ma anche gli stessi addetti ai lavori, in particolare per il “tappo” che potrebbe crearsi in particolare la domenica sera (con il rientro dal mare), ma anche negli orari di punta dei giorni feriali. Da oggi e fino al 27 agosto sarà effettuato un intervento di consolidamento (da 150.000 euro) di una scarpata di monte. Che da anni è bloccata da... un guard-rail. Insomma, il rischio è che il terreno frani sulla carreggiata, portandosi dietro anche la strada comunale, che corre poco sopra.

Cantiere in Fi-Pi-Li: le istruzioni per gli automobilisti Da lunedì 19 giugno disagi al traffico, per tutta l'estate, in direzione Firenze per i lavori fra le uscite di Montelupo e Ginestra Fiorentina. Ecco alcune indicazioni utili (video Florence Tv per Città Metropolitana) L'ARTICOLO E LA MAPPA


Il cantiere sarà allestito al chilometro 17 fra l’uscita di Montelupo e la Ginestra, in direzione Firenze, prima dell’area di servizio Esso, interesserà anche via di Pulica e dovrà essere istituito un senso unico alternato regolato da semaforo per un tratto di 150-200 metri. I lavori consisteranno nella realizzazione e inserimento di micropali collegati in testa da una trave, la riprofilatura della scarpata e il ripristino dello stato dei luoghi sulla viabilità comunale. Per tutta la durata del cantiere sarà chiusa una corsia di marcia direzione Firenze e i veicoli saranno incanalati nella sola corsia di sorpasso.

I veicoli in direzione Mare, invece, non subiranno nessuna deviazione. Inevitabili le ripercussioni anche sulla viabilità secondaria. Sui pannelli a messaggio variabile verrà consigliata l’uscita di Montelupo o Empoli Est nel caso che la fila si allungasse per un lungo tratto. La deviazione quindi coinvolgerà la Statale 67 che attraversa Empoli e Montelupo e la Sp 12 fino a riprendere la Fi-Pi-Li a Ginestra. Insomma, c’è la consapevolezza che il cantiere creerà gravi disagi. Per questo il consiglio regionale ha approvato una mozione che impegna la giunta a vigilare affinché i tempi previsti per i lavori siano rispettati e che sia valutata la possibilità di far svolgere i lavori anche in orario notturno. La Città Metropolitana ha messo a punto un piano informativo, ma si prepara anche ad una parziale retromarcia: se il cantiere si rivelasse un muro insuperabile per la Toscana che per tutta l’estate tornerà dal mare verso le città allora verrà rimosso. Almeno nel weekend.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' E LIBRI TOP DI NARRATIVA, POESIA, SAGGI, FUMETTI

Spedizioni gratis su oltre 30 mila libri