Quotidiani locali

Fidanzati picchiati per strada senza motivo a Empoli

Entrambi finiscono all’ospedale, denunciato l’aggressore. «A quest’ora dovevate essere a letto». Poi le botte. Incastrato grazie alle telecamere

EMPOLI. Stavano passeggiando in via Del Papa. Lui ha avvicinato la coppia di fidanzati e — decisamente alterato — ha chiesto cosa stavano facendo ancora in giro, invitandoli ad andare a letto. Ne è nata una discussione. Ma il quarantasettenne, già noto alle forze dell’ordine, ha tagliato corto, passando alle mani: li ha presi a pugni in faccia, spaccando il setto nasale a entrambi e se n’è andato. I due malcapitati sono finiti all’ospedale San Giuseppe.
Il ragazzo, venticinque anni, di Empoli è stato anche sottoposto a un intervento chirurgico e ne avrà per almeno un mese; la sua fidanzata, ventisette anni, residente a San Miniato è uscita dall’ospedale con una prognosi di venticinque giorni. Il loro aggressore, Franco Persia, è stato denunciato dalla polizia.

L’uomo ha la residenza nella casa comunale, in municipio: si tratta di una tipologia di residenza concessa ai senzatetto per poter loro permettere la scelta del medico e la presa in carico da parte dei servizi sociali.
Un altro episodio di violenza nel cuore della città, a distanza di poche ore dall’aggressione — avvenuta venerdì scorso all’incrocio tra piazza XXIV Luglio e via dei Neri — a un trentottenne marocchino, per la quale sono stati denunciati due algerini.

leggi anche:

Un’altra scena di ordinaria follia si è svolta mercoledì 12 aprile (ma è stata resa nota soltanto ieri, a conclusione delle indagini), intorno alle ore 21.30, in via Del Papa a Empoli, nel giro dello shopping, a pochi metri dal municipio.
Secondo quanto è emerso dalla ricostruzione degli inquirenti, i due giovani stavano passeggiando, quando all’improvviso sono stati avvicinati dallo sconosciuto, che li ha aggrediti senza un motivo: «E voi cosa ci fate ancora in giro? Andate a letto che è tardi».

I due fidanzati — decisamente spiazzati dal comportamento dell’estraneo incrociato per strada — hanno provato a dire la loro... ma Persia non si è perso in chiacchiere e li ha colpiti a ripetizione, al volto. A quel punto è intervenuta la polizia del commissariato di piazza Gramsci che — dopo aver chiesto l’intervento dei soccorritori del 118 — ha raccolto la testimonianza dei due e ha acquisito le immagini riprese dalle telecamere dell’impianto di videosorveglianza, che hanno confermato la ricostruzione fornita dalla coppia.

Entrambi hanno riportato la frattura del naso e il ragazzo ha subito anche danni a un occhio. Nel pomeriggio di martedì si sono recati in commissariato, corredando la querela contro l’aggressore con i referti dell’ospedale.
E a quel punto la polizia guidata dal dirigente Francesco Zunino ha denunciato per lesioni personali Franco Persia, già sottoposto a sorveglianza di pubblica sicurezza per precedenti reati.

Il quarantasettenne rischia una multa da euro 516 a euro 2.582 euro o la pena della permanenza domiciliare da quindici a quarantacinque giorni, ovvero la pena del lavoro di pubblica utilità da venti giorni a sei mesi.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista