Quotidiani locali

Tentato furto sacrilego nella chiesa di San Giovanni

A Empoli se ne sono accorti i sacerdoti poco prima della messa. In precedenza c'erano state altre incursioni di ladri, per cui è stato deciso di mettere le telecamere

EMPOLI. Forse tentavano di portare vie le ostie, forse volevano mettere a segno un furto sacrilego nella chiesa di San Giovanni evangelista in via Masini, alla Madonnina del Grappa. Ma non ci sono riusciti. L’unica cosa certa è che hanno tentato di forzare il tabernacolo.  E non è il primo, negli ultimi mesi la chiesa è stata visitata più volte da ladri e vandali tanto che alla fine la parrocchia ha deciso di sistemare un impianto di videosorveglianza all’interno della chiesa stessa. E probabilmente le telecamere saranno sistemate anche nella cappella.

Nella chiesa sono stati registrati furti nella cassettina delle offerte, in quella accanto alle candele. Poi è stata danneggiata anche un’acquasantiera. E, infine, anche il tabernacolo. I sacerdoti se ne sono accorti poco prima di celebrare la messa, lo sportellino non si apriva bene. Da qui è stato verificato che qualcuno aveva tentato di forzarlo per fortuna, però, senza riuscirci. Nel frattempo era stata decisa l’installazione di telecamere

proprio per le continue incursioni. In più dai sacerdoti della parrocchia sono stati caldeggiati i gruppi di preghiera perché più persone ci sono all’interno della chiesa e meno probabilità ci sono che i ladri o vandali siano in grado di mettere a segno i loro intenti.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro