Quotidiani locali

Vai alla pagina su Empoli calcio
Stadio, c'è il summit decisivo tra Barnini e l'ad Ghelfi

Empoli Calcio

IL PROGETTO

Stadio, c'è il summit decisivo tra Barnini e l'ad Ghelfi

Il sindaco si esprimerà sul progetto Enegan Stadium presentato dall'Empoli Fc, probabile l’ok ma con una serie di paletti

EMPOLI. Stadio, è il giorno della verità. Venerdì 22 gennaio l’amministratore delegato dell’Empoli, Francesco Ghelfi, incontrerà in municipio il sindaco Brenda Barnini. Che - dopo aver analizzato a fondo, insieme ai tecnici, i due studi di fattibilità - dovrebbe annunciare la decisione del Comune. La tempistica annunciata, dunque, è stata rispettata. Prima di Natale, infatti, la società azzurra aveva consegnato i progetti richiesti dal Comune nel corso del “vertice della distensione” (dopo i veleni dell’estate), andato in scena a settembre. E il sindaco si era presa un mese di tempo per valutarli.

LEGGI ANCHE: TUTTI GLI ARTICOLI SULLA VICENDA STADIO

Un elaborato (caro a Barnini ma subito bocciato dal presidente Corsi), è relativo all’ipotesi di realizzare un nuovo stadio, di proprietà dell’Empoli a Viaccia; l’altro riguarda il restyling del Castellani che diventerebbe Enegan Stadium (completamente coperto, con una capienza di 20.000 posti e 6.000 metri quadrati di spazi commerciali). Senza pista di atletica, uno dei grandi nodi dello scontro estivo. E infatti l’Empoli ha messo a punto e consegnato a Barnini anche un progetto per la realizzazione, nella zona del polo scolastico (Santa Maria-Via Sanzio), in un’area privata (e quindi da espropriare) di un nuovo impianto per l’atletica, garantendo anche la disponibilità «a dare un contributo importante», ben superiore ai 500.000 euro ipotizzati nel pacchetto-estivo.

Bocche cucite in Comune, ma l’impressione è che si vada verso un accordo. Da parte dell’amministrazione c’è una disponibilità di massima a dare l’ok per il restyling del Castellani, ma con alcune modifiche al progetto e altri “paletti” di natura economica.
D’altra parte la stessa Barnini appena venti giorni fa, si era detta ottimista: «Lo stadio? Al 70% si farà». Ovviamente il sindaco faceva riferimento all’ipotesi Enegan Stadium: «Se l’Empoli ha le risorse non sarò io a dire di no al nuovo Castellani. L’obiettivo sarà, entro il 2016, definire tutto e mettere un

punto sulle opere di contorno, fra queste intendo anche la pista di atletica e il nuovo impianto che andrebbe a ospitarla e che deve essere pagato completamente dal club. Voglio arrivare a un progetto valido e buono per Empoli e per l’Empoli Fc». E quello di venerdì sarà uno snodo decisivo.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro