Quotidiani locali

In arrivo lo sciopero dei treni, disagi per i pendolari

Problemi lungo le ferrovie dalle 21 di giovedì 26 novembre alle 18 di venerdì 27. Regolari le frecce, ma sulle tratte regionali sarà garantito un convoglio ogni due ore

FIRENZE. Scioperi dei treni dalle 21 di giovedì 26 novembre alle 18 di venerdì 27 novembre. Circoleranno, però, tutte le Frecce Trenitalia mentre sono possibili cancellazioni e limitazioni di percorrenza per alcuni Intercity ed Eurocity.

Nel trasporto regionale, oltre a essere garantiti i servizi minimi previsti per legge nella fascia oraria 6-9 del 27 novembre, Trenitalia si adopererà per offrire, anche fuori da quella fascia, un adeguato livello di corse ferroviarie regionali. Il tutto nel pieno rispetto dei diritti del personale, utilizzando quello non aderente allo sciopero.

In Toscana, durante lo sciopero, si prevede che sulle linee: Arezzo-Valdarno-Firenze, Empoli-Siena-Firenze, Prato-Pistoia-Lucca-Viareggio, Pisa-Empoli-Firenze e Pisa-La Spezia circolerà un treno ogni due ore.

Informazioni sui collegamenti e servizi si potranno ricevere nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane: FSNEWS.it ,

la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews_it.

Sul sito viaggiatreno.it   sarà infine possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei treni sull’intera rete nazionale .

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista