Menu

Picchiato per strada il presidente della casa del popolo di Ponte a Elsa

Aggredito da un socio Arci “diffidato” dal consiglio direttivo, intervengono i carabinieri. Convocata un’assemblea straordinaria con associazioni e sindaci

EMPOLI. Il presidente della casa del popolo di Ponte a Elsa è stato aggredito in pieno giorno da un ex frequentatore della casa del popolo. Rossano Campigli è finito al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe di Empoli, con lesioni e fratture giudicate guaribili in trenta giorni. Il fatto risale allo scorso 1º ottobre ed è avvenuto per strada a Ponte a Elsa, al confine tra la parte empolese e quella sanminiatese.

Campigli è stato aggredito da un socio dell’Arci (attualmente tesserato in un altro circolo) che nei mesi scorsi era stato più volte richiamato dal consiglio del circolo per il comportamento indisciplinato tenuto all’interno del locale. Sul posto sono intervenuti un’ambulanza inviata dal 118 e i carabinieri di San Miniato. Il presidente almeno per il momento non vuole rilasciare dichiarazioni. Racconterà la sua verità lunedì 6 ottobre, alle ore 21.30, nel corso dell’assemblea dei soci convocata appositamente dal consiglio direttivo, alla quale parteciperanno anche i presidenti di altri circoli, i vertici dell’Arci dell’Empolese Valdelsa e i rappresentanti di altre associazioni.

Invitati anche i sindaci di Empoli e San Miniato.

Nel corso della serata saranno valutati eventuali ulteriori provvedimenti da parte dell’associazione, nel frattempo sono in corso le indagini dei carabinieri per ricostruire nei dettagli l’accaduto, anche con il supporto dei testimoni.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro