Quotidiani locali

Morto a 46 anni giocatore e dirigente Uisp

Carlo Rosselli, conosciuto come “Acciuga”, era in centro a Follonica quando si è sentito male all’improvviso. Il funerale si terrà lunedì

EMPOLI. Stava facendo una passeggiata nel centro di Follonica con la compagna quando all’improvviso si è sentito male. Carlo Rosselli, 46 anni, conosciuto da tutti come “Acciuga” è morto all’ospedale di Siena dove era stato ricoverato ieri sera, venerdì 28 giugno, probabilmente in seguito a un’ischemia.

Carlo Rosselli lavorava alla pasticceria Leonardo ed era originario di Ponte a Elsa. E proprio nella frazione era molto conosciuto perché giocava ed era un dirigente della squadra Bar La Fortuna. Ma tantissimi lo conoscevano anche a Empoli e Sovigliana perché aveva militato in molte altre squadre Uisp.

Rosselli si è sentito

male vicino a un parcheggio che si trova nel centro di Follonica. Prima è stato portato all’ospedale di Grosseto e poi con l’elisoccorso è stato trasferito alle Scotte di Siena. Purtroppo però è morto poche ore dopo. Il funerale si terrà domani, lunedì primo luglio, alle 16 a Ponte a Elsa.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro