Quotidiani locali

Festa della scuola negli orti sociali

I bambini della primaria Colombo sono andati a Ponzano dove ci sono due appezzamenti, uno con coltivazione tradizionale e l’altro sinergico

EMPOLI. Festa di fine anno scolastico negli orti didattici di Ponzano degli alunni della classe prima e quinta della scuola primaria Cristoforo Colombo Una festa di fine anno scolastico tra erbe aromatiche, ortaggi e verdure. E’ quanto accaduto agli alunni delle classi prime e quinte della scuola primaria Cristoforo Colombo di Ponzano. Tutti insieme, accompagnati dalle insegnanti, si sono recati ai due orti sociali: uno coltivato tradizionalmente, e l’altro invece seguendo una coltivazione di tipo sinergico, che consiste in un terreno che non è stato zappato né tantomeno arato o concimato con elementi organici, ma dove viene seminato una varietà di specie diverse di piante. La finalità di questo progetto dell’orto didattico, è quello di accompagnare i bambini nella conquista di un atteggiamento consapevole e positivo verso gli alimenti e la natura. Far percepire loro che ciò che arriva in tavola è qualcosa che richiede lavoro, pazienza, impegno e capacità progettuali ed esecutive, costanti nel tempo. «Iniziative di questo tipo sono importanti e soprattutto formative per i bambini – ha spiegato l’assessore alle attività produttive Arianna Poggi – poiché imparano l’importanza della stagionalità dei prodotti, e apprendono come “saper fare

l’orto”, proprio come facevano un tempo i nostri nonni. E’ comunque un messaggio importante che la scuola dà agli alunni: imparare a conoscere sul posto, direttamente, gli ortaggi e le verdure, e quindi recuperare alcuni metodi di coltivazione che fanno parte della nostra tradizione contadina».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro