Menu

Il nuovo dg Piovi si presenta: è la prima donna al vertice dell’Asl 11

Fino a pochi giorni fa era alla guida dell’Estav di Siena: «Ecco le mie idee per migliorare i servizi e dare risposte concrete ai cittadini»

Operatività della riforma sanitaria regionale, innovazione “pertinente e non solo appropriata” (secondo la mission dell’Asl 11 che merita ricordare è “la presa in carico dei bisogni di salute dei cittadini”), valorizzazione delle risorse (in particolare quelle umane per realizzare un modello di sviluppo condiviso delle professionalità), realizzare la cultura del coinvolgimento anche all’esterno dell’azienda (Istituzioni, Volontariato) per migliorare l’attività clinico assistenziale, sono soltanto alcuni dei cardini attorno ai quali Monica Piovi, dal 3 giugno direttore generale dell’Asl 11, intende costruire il suo nuovo e prestigioso incarico triennale.

Per Monica Piovi, fino a pochi giorni fa direttore generale dell’Estav Sud-Est di Siena, si tratta di un ritorno: dal 2000 al 2003 ha, infatti, lavorato al provveditorato dell’Asl 11.

«Sono contenta di tornare a Empoli - ha commentato il direttore generale Monica Piovi - conosco molti professionisti che vi lavorano e mi auguro di costruire ottimi rapporti anche con i sindaci del territorio. Entro settembre intendo presentare un piano operativo sulle cose da fare. Nel frattempo lavorerò alacremente per conoscere in profondità l’azienda e i suoi operatori, partendo da alcuni presupposti operativi che ritengo fondamentali: tradurre in concretezza gli indirizzi della riforma sanitaria regionale, investire sull’innovazione ‘pertinente’ ossia su ciò che serve all’azienda senza inutili sprechi, valorizzare le risorse esistenti e in particolare il capitale umano presente in azienda quale patrimonio di competenze e professionalità che rendono forte e unica un’organizzazione complessa come può essere quella sanitaria. Ma soprattutto desidero che ai cittadini si diano risposte certe e rapide tramite una totale presa in carico dei loro bisogni».

Nata a Incisa Val d’Arno (dove vive) nel 1963, Monica Piovi è laureata in Scienze Politiche, con tesi in diritto regionale, all’Università degli Studi di Firenze.

Ha lavorato al Comune di Pontassieve come responsabile dell’Ufficio Economato e provveditorato, in diversi uffici della Regione Toscana, alla sezione decentrata di controllo della Provincia di Firenze, alla segreteria dell’ufficio di presidenza del consiglio regionale, occupandosi delle problematiche relative ai regolamenti interni. Nel maggio 2003, dopo l’esperienza triennale a Empoli, ha ottenuto l’incarico di responsabile del servizio assistenza all’ufficio del difensore civico del Dipartimento della Regione Toscana e dal 2004 del settore assistenza alla Commissione pari opportunità.

Dal settembre 2004 ha iniziato la carriera all’interno degli Estav arrivando a ricoprire, a fine 2006, il ruolo di direttore amministrativo dell’Estav Centro di Firenze

dove nel 2010 è stata nominata direttore generale. Nel 2012 ha ricoperto lo stesso incarico all’Estav Sud-Est

E’ un’esperta di appalti, gare pubbliche e contrattualistica nella Pubblica Amministrazione su cui ha pubblicato numerosi articoli. Ha partecipato a numerosi master e convegni

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro