Menu

LA SCHEDA

Due ergastoli per tre omicidi

 Mario Tuti è stato condannato a due ergastoli per tre omicidi e a 14 anni di reclusione per aver guidato la rivolta dei detenuti nel carcere di Porto Azzurro nel 1987. Dopo aver ucciso Falco e Ceravolo, Tuti riuscì a fuggire; il 16 maggio 1975 venne condannato all'ergastolo in contumacia. Il 27 luglio, a Saint Raphael (Francia), fu arrestato. L'anno dopo fu condannato a 20 anni per strage (attentati del dicembre 1974 e del gennaio 1975 sulla ferrovia Firenze-Roma), detenzione di esplosivi e armi
da guerra. Nel 1981, nel carcere di Novara, Tuti e Pierluigi Concutelli uccisero un altro ergastolano, Ermanno Buzzi, estremista di destra condannato per la strage di Brescia. Un altro ergastolo si aggiunge al suo cursus honorum. Per l'attentato al treno Italicus Tuti viene assolto in Cassazione.

TrovaRistorante

a Empoli Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro