Quotidiani locali

Ferretti è il colpo dei Colli Marittimi Il mister è Tarquini

Mercato dilettanti: Bibbona su Pagliuca, Sandri e Stefanini Vada: Luongo lascia, in panchina promosso Sarzanini

MONTESCUDAIO. Calcio mercato rovente nel panorama dilettanti. Ecco i principali colpi in Prima e Seconda categoria.

Colli Marittimi. La società biancoblù cambia la guida tecnica: dopo Francesco Bacci sarà David Tarquini a sedersi sulla panchina della squadra in Prima Categoria. Tarquini, dopo due stagioni al Palazzi Monteverdi in seconda categoria, avrà la chance di fare un campionato di vertice con la sua nuova squadra. Grande lavoro per il direttore sportivo Giacomo Zanobini. Il colpo dell’estate è sicuramente Athos Ferretti, dodici reti con la maglia del Monterotondo la passata stagione, ma si tratta di un attaccante con trascorsi importanti in serie D col Picchi e in C col Rimini. Per il giocatore livornese classe ’83 a 35 anni è venuto il momento di mettersi nuovamente in gioco e scalare vette importanti coi Colli. I portieri Manuel Stefanini e Gianmarco Berrugi salutano i colori biancoblù e si accasano rispettivamente con l’Atletico Etruria e il Venturina, entrambe formazioni di Promozione; a difendere i pali ci sarà il nuovo acquisto Gianluca Cionini (ex Pecciolese dove ha raggiunto la finale playoff di Promozione persa col Cecina). Per quanto riguarda il capitolo conferme sono garantite le permanenze di Michael Brondi, Daniel Pashja, Alessio Felloni, Nicola Madi, Mattia Mencari, Gianni Signorini, Ramon Tempini e Tommaso Cenerini, mentre Andrea Timperi andrà a fare un’esperienza lavorativa e calcistica in Cina. Restano da definire le situazioni di Andrea Camerini e Marco Remelli in comproprietà col Cecina. La squadra Juniores sarà guidata da Antonio Luongo.

Forte di Bibbona. La società amaranto ha confermato la fiducia a Massimo Fignani quale tecnico della prima squadra, il ds Marco Volterrani ha piazzato tre colpi in entrata: si tratta di Simone Pagliuca, attaccante esterno classe ’85 fresco di promozione in Prima categoria col Saline dove ha messo a referto sei reti in campionato, Niccolò Sandri, difensore centrale ex Cecina e Luca Stefanini, difensore classe ’92 che torna al Bibbona dopo l’esperienza dell’anno scorso col Pomarance.

Vada. Sul fronte prima squadra, dopo l’addio di Antonio Luongo dopo cinque stagioni, la società ha promosso Massimo Sarzanini al

timone della formazione che scenderà in campo in Seconda categoria. Massimo è reduce dal sesto posto ottenuto con gli Allievi B, per lui si tratta della prima esperienza tra i “grandi” dopo anni nel settore giovanile del Cecina e, da ultimo, del Vada.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro