Quotidiani locali

allievi b 

Smaltiti gli infortuni e la sfortuna il Vada si sblocca nella ripresa

VADA. Dopo un periodo un po’ buio condito da infortuni e risultati negativi il Vada di Massimo Sarzanini, categoria Allievi B, ha ritrovato finalmente la giusta via per vincere e affermarsi....

VADA. Dopo un periodo un po’ buio condito da infortuni e risultati negativi il Vada di Massimo Sarzanini, categoria Allievi B, ha ritrovato finalmente la giusta via per vincere e affermarsi.

Avversario di turno la Nuova Grosseto Barbanella che è stata battuta in casa per 5 a 2 dai granata.

Un ampio successo, per niente scontato visto che all’intervallo le due squadre stavano sul 2 pari, con i granata che si erano fatti rimontare il doppio vantaggio.

Ma nella ripresa i padroni di casa hanno sfoderato tutto il carattere e la grinta necessari per accaparrarsi l’incontro.

Il miglior modo per reagire alla brutta sconfitta di sette giorni fa a Venturina, dove i locali si imposero per 6 a 1.

Quel Venturina che ora precede la truppa di Sarzanini di soli due punti in classifica al quarto posto.

Ma torniamo alla sfida contro i maremmani.

Il Vada dimostra fin dai primi minuti di gioco di voler far la partita e Sanfilippo dopo pochi minuti rompe gli indugi: da calcio d’angolo il difensore si inserisce bene in area e di testa insacca a rete per l’1 a 0.

Il raddoppio non tarda ad arrivare: Sangiorgi va via sulla fascia scartando gli avversari, palla al centro per Denora che non si fa pregare e di piatto supera una seconda volta il portiere avversario.

Complice il doppio vantaggio i locali si rilassano e pagano a caro prezzo due disattenzioni difensive: la Nuova Grosseto accorcia le distanze con Marrucci che va a segno a seguito di un calcio di punizione dalla tre quarti.

Prima del riposo gli ospiti riescono a pareggiare i conti: ancora Marrucci, fra i migliori dei suoi, beffa Tani con un rimpallo per il 2 a 2 su cui si va all’intervallo.

Mister Sarzanini è bravo a infondere tutta la fiducia necessaria alla squadra negli spogliatoi e nella ripresa il Vada fa sua la gara: il 3 a 2 è frutto di una conclusione di controbalzo di Crocetti che si stampa sotto la traversa, mentre il neo entrato Okyere, in veste di uomo assist serve a Molinario un pallone al bacio, tiro e respinta del portiere maremmano che non può nulla sul tap-in successivo che lo stesso Molinario scaraventa a rete per il 4 a 2.

A chiudere il cerchio delle marcature ci pensa Lorenzo Provinciali, con uno stop e tiro dal limite che si insacca nell’angolino.

Ritornano i tre punti in casa granata dopo una prestazione convincente.

Una squadra che deve migliorare ancora qualcosa in difesa, ma che ha avuto il merito di mandare in rete ben cinque interpreti diversi.

Vada: Tani, Bettacchi (20’ st Bertrando),

Costa (18’ st Fede), Crocetti (15’ st Tani), Sanfilippo, La Terra, Denora (25’ st Pera), Proviniciali L., Provinciali N. (35’ Okyere), Molinario, Sangiorgi.

All.: Sarzanini.

A disp.: Nassi, Schilirò.

Eva Bertolacci

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro