Quotidiani locali

calcio promozione

Cecina momento magico, il diktat del mister tra sogno e realtà

Dopo 4 vittorie di fila i rossoblù sono sempre più lanciati Brontolone predica calma: «È presto, restiamo concentrati»

CECINA. Poker. Quattro vittorie consecutive certificano la marcia del Cecina calcio nel campionato di Promozione. Due giorni or sono i ragazzi hanno battuto l’Albinia, formazione che in estate pianificava la conquista del titolo e ora sprofonda nelle sabbie mobili dei playout. La classifica consolida il terzo posto, con la Pecciolese seconda a soli due punti. Domenica prossima, impegnativa trasferta in provincia di Siena, sul terreno dell’Asta Taverne.

A cambiare la partita, una sassata di Mounir El Falahi al minuto 82. Entrato al posto di Tommaso Cosi, la punta di Casablanca ha subìto falli duri – tanto da uscire a causa di una botta alla spalla durante il recupero – a ripetizione, ma ha lottato trovando il colpo vincente. «Il merito è della forza del gruppo, perché chiunque giochi spende ogni risorsa per la maglia. Giocheremo alla pari con chiunque una domenica dopo l’altra. Dedico il successo a un amico speciale», conclude la punta. La rete, festeggiata dai tifosi presenti in tribuna con un boato, premia la pazienza. La gara è stata la somma di due tempi: il primo, dove i grossetani hanno attaccato cercando con insistenza la rete, e il secondo, aperto dalla punizione di Gianluca Gronchi e dal cambio di passo. Gli ospiti, loro, hanno costruito più di una opportunità. Bene ha fatto, il Cecina, a mantenere il controllo del centrocampo, costruendo con calma la manovra per arrivare in porta. Complimenti pure ai portieri, autori di parate decisive. Costruito il vantaggio, i padroni di casa non si sono chiusi nelle retrovie ed hanno attaccato ancora. Fino al 96’, quando l’incontro è finito. «Sapevo – dice mister Antonio Brontolone – che la partita era difficile. Non dimentichiamo che l’Albinia, all’inizio della stagione, era candidata alla vittoria del girone. Sono soddisfatto, perché nella ripresa i giocatori hanno dato tutto, affrontando la sfida con lo spirito giusto. Siamo a

metà febbraio, non dimentichiamolo. Dobbiamo rimanere concentrati e pensare a una gara alla volta. Sono davvero contento». Da oggi pomeriggio, la squadra torna al lavoro e recupera il difensore Alessio Cosimi dalla squalifica. Avanti con calma.

Michele Falorni

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro