Quotidiani locali

Una maledetta domenica, perdono tutte

Vada travolto dalla Volterrana, Piemme piegato in casa, Forte Bibbona punito da un rigore

CECINA. Vada. Vittoria meritata della Volterrana sul Vada al campo delle Ripaie. I padroni di casa hanno giocato un’ottima gara, mostrando una discreta qualità. Rispetto alle partite culminate nelle sconfitte con Portuale Guasticce e Tirrenia i granata hanno fatto meglio, nonostante il risultato di 3-0 possa far pensare ad una sconfitta netta. Il primo tempo si è chiuso 1-0 per i locali, ma anche i vadesi hanno avuto qualche opportunità per pareggiare e nel secondo tempo la Volterrana ha trovato altri due gol; uno di questi con un tiro da fuori area finito all’incrocio dei pali. Gli ospiti hanno sempre cercato di riaprire la partita, ma purtroppo con poca fortuna; hanno anche fallito un calcio di rigore con Becherini sul 3-0. La classifica del girone E è cortissima ed i granata sono già pronti alla battaglia con il Pappiana, avversario sicuramente ostico.

Bibbona. Un rigore al 93’ condanna i ragazzi di Massimo Fignani alla sconfitta. Una vera e propria beffa per il Bibbona che torna da Marciana Marina con una sconfitta che fa male al morale e che lascia tanto amaro in bocca per come è stata la partita in terra isolana. «Abbiamo preso due pali – spiega il trainer amaranto – con Luca Ciolli e Jonathan De Giulli, oltre ad aver sprecato alcune ghiotte occasioni con Aleksei Jakusin e Niccolò Cappellini. Peccato, perché sul finale speravamo quantomeno di tornare a casa con un pareggio e invece l’arbitro ha concesso un rigore un po’ dubbio che ala fine ci ha punito. È stata una partita maschia, combattuta, ma adesso siamo concentrati tutti per il derby di mercoledì, dovremo mettere in campo tutta la cattiveria necessaria per fare nostra la gara. Troveremo davanti a noi una squadra agguerrita». Appuntamento quindi mercoledì alle 14.30 al Mandorlo per la ripetizione del derby fra Bibbona e Palazzi Monteverdi.

Palazzi Monteverdi. Continua il periodo no del Palazzi Monteverdi che incappa in una brutta sconfitta in casa contro il Ribolla. «Brutta gara rispetto a quelle che erano le nostre aspettative – conferma mister David Tarquini – abbiamo creato numerose palle gol con i vari Leonardo Ruffini, Mattia Rossi, Michael Mottola, senza tuttavia risucire mai a segnare, in un paio di occasioni è stato molto bravo il loro portiere». I giallo-verdi sono stati puniti dalla rete di bomber Cozzolino in chiusura di secondo tempo e poi non hanno più avuto modo di recuperare il risultato. Il Ribolla strappa la vittoria con il punteggio di 1 a 0. Domani la squadra scenderà di nuovo
in campo per il recupero del derby contro il Forte di Bibbona al “Mandorlo”. «Da una parte meglio tornare subito in campo per cercare di invertire questa tendenza, poi domenica avremo la trasferta a Suvereto che completerà questo ciclo di 3 partite in 7 giorni». (f.c. - e.b.)

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista