Quotidiani locali

Francesco Filucchi approda al Brescia

Castiglioncellese, lavorerà nello staff tecnico. L’ha voluto il presidente Cellino

CASTIGLIONCELLO. Nuovo importante incarico per Francesco Filucchi, direttore sportivo classe 1988, castiglioncellese che da dieci anni vive a Milano.

E’ stato infatti chiamato dal neo presidente Massimo Cellino a far parte dello staff tecnico del Brescia. Affiancherà per la stagione calcistica 2017-18 il diesse Renzo Castagnini. Francesco è figlio di stefano Filucchi già dirigente dell’Inter di Moratti ed ora vice presidente del Cagliari Calcio, è laureato in Giurisprudenza è stato per quattro anni all’Inter dove è cresciuto, sul piano professionale, sotto le figure di Marco Branca e Massimo Mirabelli. Dopo l’esperienza nello staff nerazzurro Filucchi è partito per la Sardegna, destinazione Cagliari. Nella società sarda è stato il capo scouting degli osservatori ed il direttore sportivo del settore giovanile.

Un’esperienza importante per il giovane professionista che, formato anche negli aspetti legali legati alla disciplina calcistica, ha aperto anche un ufficio a Londra.

Il buon lavoro svolto con la società cagliaritana, abbinato all’esperienza maturata nelle file del Biscione nerazzurro, non è rimasto inosservato tanto è che l’ex presidente dei rossoblù Massimo Cellino ha voluto Francesco a Brescia, società dove l’ex patron cagliaritano, è entrato e che guiderà come presidente con l’obiettivo di riportarla presto nella massima serie.

A Brescia continuerà il lavoro di scouting affiancando Castagnini seguendo
la prima squadra.

In questi giorni Filucchi è in vacanza a Castiglioncello dove ha ancora tanti amici e dove la famiglia ha casa. Poi ripartirà per Milano e quindi Brescia dove presto inizierà la nuova avventura nella categoria cadetta.(a.r.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie