Quotidiani locali

Ciri6 parte in quarta e supera il Bar Vada 

Memorial Agroppi-Nicosia di calcio a 7: inizio col botto per la squadra del Cral La seconda partita tra Impresa Edile Bini e Da Quei Ragazzi finisce in pareggio

ROSIGNANO. Prima serata del XIX Memorial Agroppi-Nicosia e IX Memorial Francesco Bellagotti e già tribuna piena al fresco del castello di Marittimo. Una vittoria e un pari al torneo di calcio a 7 organizzato dallo Sporting club nel quale gli atleti in campo hanno inaugurato il nuovo manto erboso del bell’impianto del Vignone.

My Bar Vada - Cral Solvay Ciri6 3-5

My Bar: Lorenzini, Bellini, Palmieri, Ficcanterri, Cecconi, Scali, Caioli, Grassi, Deri. All. Caioli.

Cral Ciri6: Virzi, Bartoli, Panizzi, Macchioni, Brizzi, Marchi, Di Giulio, Marinai, Castaldo, Barsacchi. All. Cardinali.

Arbitro: Spadini Rosignano.

Reti: Marinai, Brizzi, Barsacchi, Macchioni, Di Giulio; Scali, Deri (2).

Inizio gara molto equilibrato. Dopo 5’ la sblocca bomber Marinai, che vinto un contrasto lascia partire un tiro secco all'angolino; niente da fare per il portiere. I ragazzi vadesi non ci stanno e raggiungono subito il pareggio con Deri dalla distanza. Finale a favore di Marchi & C. che allungano prima con una punizione dal limite e poi con un eurogol di Barsacchi. Proprio allo scadere ci prova Grassi a riaprire il match: prima salva il portiere, successivamente ancora una bella conclusione dal limite, respinta corta del portiere e tap-in vincente di Scali. Inizio di ripresa coi ragazzi del Cral a trazione anteriore, che allungano sul 5-2. Incontro quindi equilibrato con gli avanti del Vada imprecisi sotto porta; riescono solo a trovare un gol ancora con Deri su azione di calcio d'angolo, ma non basta. Buona la prima dei solvaini.

Impresa Edile Bini Giampaolo - Da Quei Ragazzi 1-1

Impresa Edile Bini: Parodi, Morelli, Fontanelli, Burgalassi, Pellicci, Leonardi, Bini, Panicacci, Ghelardini, Farabollini, Massignan. All. Braccini.

Da Quei Ragazzi: Gavarini, Moneta, Landucci, Skenderi, Cuccu, Orazzini, Ferrini, Palmieri, Martelli. All. Caracciolo.

Arbitro: Spadini Rosignano.

Reti: Moneta; Panicacci.

Anche nella seconda partita regna l'equilibrio in campo; si lotta su tutti i palloni, ma le vere occasioni da gol sono poche. Comunque inizio più favorevole ai locali dell'Impresa Bini, i quali vanno presto in vantaggio con Panicacci. Poi è bravo Parodi a conservarlo su Martelli. Non può niente però sul finire della frazione su Moneta che pareggia con un tiro da fuori, complice una deviazione che lo mette fuori causa. Ripresa con le squadre che rientrano ben decise a superarsi zero calcoli, essendo anche
la prima uscita. Nei dieci minuti iniziali anche un po’ nervosa, con l'arbitro che ha bisogno di un paio di cartellini per calmare gli animi in campo. Tutto sommato però corretta. Il risultato non cambia solo grazie ai portieri Parodi e Gavarini. E giusto pari tra le contendenti.

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista