Quotidiani locali

A Serrazzano è l’ora dei festeggiamenti 

Amatori Uisp: salto di categoria assicurato e preparazione per la finale di sabato a Santa Luce con lo Sporting Club

CECINA. A Serrazzano, frazione del comune di Pomarance, festeggiano e programmano il futuro. In provincia di Pisa, il presidente della squadra degli Amatori, Diego Gucci, parlerà in questi giorni con i ragazzi. Sabato, ultimo turno del campionato di Promozione. Il 27, faccia a faccia contro lo Sporting Club per la Supercoppa di Lega. La squadra è già promossa in Eccellenza, ma in società puntano al colpo e, per questo, preparano bene le prossime due partite. Dopo, tutti liberi fino a metà estate, quando riprenderà la preparazione precampionato.
“Obiettivo raggiunto – spiega Gucci – perché per strada non abbiamo perso nessuno. La rosa è la stessa del primo giorno ed è composta da giocatori della Val di Cecina. Siamo una grande famiglia che pensa a divertirsi senza trascurare i risultati. Il calcio è l’aspetto che ci unisce, ma anche altre sono le manifestazioni in cui ci incontriamo. Il sodalizio è nato otto anni fa e, nel tempo, abbiamo abbassato l’età media con inserimenti mirati. Vincendo il torneo, abbiamo riscattato la prima parte della stagione. Rimangono due partite e poi siederemo al tavolo per il punto”. Da sempre, a Serrazzano vogliono migliorare. Insieme al mister, Michele Cerboneschi, i dirigenti cercheranno ragazzi che, con il proprio entusiasmo, contribuiscano alla crescita del gruppo e lo aiutino a scalare la classifica. La particolarità è che gli osservatori vogliono calciatori della zona. Un modo semplice per comporre il gruppo e renderlo unito, complice l’attaccamento alla maglia. I 37 punti conquistati confermano che in campo le operazioni si sono svolte nel modo giusto, con qualche imprevisto superato senza problemi e la capacità di gestire ogni momento. Sabato pomeriggio, trasferta a Santa Luce per affrontare il Castiglioncello. I padroni di casa, come gli ospiti, sono già promossi. Dal punto di vista della classifica la gara dice poco, perché la posta in palio non cambia niente. Conoscendo le squadre è probabile che la partita
sia piacevole, a patto che gli interpreti si presentino sul terreno di gioco dando il meglio di sé. Siamo alla fine di maggio, quale migliore occasione per trascorrere 80 minuti al seguito dei propri amici? Non rimane che accomodarsi in tribuna e applaudirli.
Michele Falorni

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare