Quotidiani locali

Gr Services ancora un derby a San Miniato

Locali quarta forza del torneo, occhio a Stefanelli Montemurro vuole punti per evitare i playout

CECINA. Nuovo derby toscano per la GR Services. Questa sera alle 18.00 la squadra di coach Gianni Montemurro affronterà la Blukart San Miniato, in una gara che a 7 partite dal termine della stagione regolare, rappresenta un nuovo crocevia per il campionato della formazione rossoblù. Cecina riparte dal morale finalmente alto dopo la vittoria netta con la Fiorentina ottenuta la scorsa domenica: un'affermazione che ha confermato i progressi della gestione Montemurro e che ci ha restituito una squadra di nuovo combattiva e grintosa. Parlando proprio degli avversari, San Miniato si presenta alla sfida con Cecina forte del quarto posto in classifica a quota 26 punti: 13 vittorie, 9 delle quali ottenute in casa, 10 sconfitte e una striscia di 3 vittorie e due risultati negativi nelle ultime 5 giornate.

I biancorossi sono in serie positiva da 2 turni e nell'ultima partita hanno ottenuto una vittoria importantissima per il loro campionato contro la USE Empoli, diretta avversaria per le zone alte della classifica. Dando uno sguardo ai singoli, il miglior marcatore biancorosso è Francesco Stefanelli, play/guardia classe 1995, che va a segno con una media di 14,8 punti a partita. Seguono con una media in doppia cifra, Gabriele Giarelli (10,7) e l'ex cecinese Roberto Bertolini, sempre molto costante e regolare e in grado di garantire 10,5 punti a gara. La rosa di San Miniato è completa in tutte le zone, tant'è che Barsotti può permettersi di non avere nessun giocatore con una media minuti superiore a 30. Il più impiegato è Stefanelli con 28' a partita e, al di là del giovane Capozio, tutti gli altri hanno un minutaggio superiore al quarto d'ora di media. Nella partita di andata la GR Services rimediò un passivo di 25 punti (61-86) che segnò la prima sconfitta dei rossoblù dopo un fantastico avvio di stagione. Questa Cecina, dunque, oltre che alla fame di punti per proseguire nella sua corsa per la salvezza senza play-out ha anche la voglia di ribaltare una sconfitta che ancora brucia.

In settimana la squadra di Montemurro si è allenata bene, preparando la partita nei minimi dettagli. Sarà fondamentale una buona fase difensiva fin dalle prime battute, visto che San Miniato, al pari della capolista Moncalieri, ha il secondo miglior attacco del campionato con 1665 punti realizzati. La GR Services dovrà anche confermare i progressi mostrati in fase offensiva e potrà sicuramente contare sull'apporto di Mario Gigena che, nelle tre gare disputate in maglia rossoblù, sta viaggiando all'impressionante media di 24 punti a partita. Conquistare 2 punti contro San Miniato significherebbe salire a quota 22 e, vedendo il calendario delle dirette avversarie, una vittoria potrebbe permettere a Cecina di mantenersi

nella zona anti play-out, così come di poter avvicinare il treno delle squadre a quota 24. In ogni caso, con 7 partite ancora da giocare e 14 punti in palio, come ha affermato Biancani dopo la vittoria con la Fiorentina, è ancora troppo presto per fare i calcoli.

Michele Amdari

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare