Quotidiani locali

Il derby tra Palazzi e Bibbona è il clou di seconda categoria

CECINA. Aria di derby a Palazzi, dove oggi alle 14.30 è atteso il pubblico delle grandi occasioni. Al “Martellacci”, infatti, si affrontano Palazzi Monteverdi e Bibbona. Una gara tra due squadre in...

CECINA. Aria di derby a Palazzi, dove oggi alle 14.30 è atteso il pubblico delle grandi occasioni. Al “Martellacci”, infatti, si affrontano Palazzi Monteverdi e Bibbona. Una gara tra due squadre in buone condizioni e che hanno recuperato buona parte dei giocatori fermi nelle settimane scorse tra infortuni e stop del giudice sportivo. I gialloverdi di mister Lorenzi non avranno a disposizione Tei e questa è l’unica vera assenza di peso. In attacco le speranze di vittoria per capire che finale di stagione aspetta il Piemme (salvezza tranquilla o ambizioni di playoff) sono riposte tra Bernini, Becherini, Pagliuca e Puglielli. In mezzo al campo torna disponibile la coppia Emiliano Donati-Thomas Pellegrini, mentre si giocano un posto tra i convocati Fiaschi e Filippo Donati. Anche il Bibbona di Frolli, reduce da una incredibile striscia di risultati positivi, non vuole perdere il treno playoff e oggi può pensare solo alla vittoria. Ancora assente Giannoni per infortunio ed è una assenza pesante. Ma con Desideri e Aquilante dai in grande condizione e un Maglione lì in attacco in grado di fare a sportellate e creare spazi la sfida è aperta ad ogni tipo di risultato. Ecco i convocati per domani delle due squadre. Piemme: Martelli, Becherini J., Lippi, Torchio, Pellegrini, Bernini, Pagliuca, Becherini S., Ferretti A., Ascani, Donati E., Macchioni, Chichizzola, Romiti, Pompizzi, Tonarini, Puglielli e uno tra Fiaschi e Donati E. Bibbona: Pialli, Bosinco, Desideri, Stefanini, Coviello, Marrucci, Rossetti, Matteo, Santos, Maglione, Cappellini, Aquilante, Barsotti, Compagnoni, Giannini, Nardi, Castaldo, Gianfilippo, Gherardini.

Con quattordici uomini oggi a Roccatederighi la compagine granata. L’Alta Maremma, che ha un punto in più degli avversari, all’andata a Vada perse 1-0 (gol di Scali). “Una partita complicata – dice Piero Poggetti – un po’ perché siamo in difficoltà numericamente e un po’ perché il campo è difficile, ma si va per fare risultato anche se siamo contati”. Tre gli squalificati nelle file ospiti: Deri (per tre turni), Dal Canto e Ciompi; il primo perché era in diffida e l’altro per esser stato espulso domenica insieme allo stesso Deri. E due gli infortunati: Cresci che ha ripreso questa settimana e Colantuoni

che si è fatto male sette giorni fa contro il Follonica e ne avrà come minimo per una quindicina di giorni. I convocati sono Aggradevole, Cagliari, Creatini, Danti, Francesco e Matteo Ficcanterri, Fontanelli, Melani, Moro, Neri, Bini, Scali, Sinigaglia e Sammuri.

(a.b. e f.c.)

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro