Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Trovato morto in un burrone a Rosignano

Una ambulanza in servizio di notte

Il corpo di un uomo di circa 40 anni trovato nel bosco in zona Acquabona

ROSIGNANO. Poco dopo le 19.30 di venerdì 7 settembre il corpo di un uomo è stato trovato in un fossato all'interno della boscaglia lungo via dell'Acquabona. A scoprire l'uomo, che dai primi, veloci riscontri sembra avere circa 40 anni ed essere di nazionalità africana, è stato un passante, che ha contattato la centrale del 118 di Livorno. Sul posto è arrivata una ambulanza della Pubblica assistenza di Rosignano con medico, che ha constatato il decesso.

...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ROSIGNANO. Poco dopo le 19.30 di venerdì 7 settembre il corpo di un uomo è stato trovato in un fossato all'interno della boscaglia lungo via dell'Acquabona. A scoprire l'uomo, che dai primi, veloci riscontri sembra avere circa 40 anni ed essere di nazionalità africana, è stato un passante, che ha contattato la centrale del 118 di Livorno. Sul posto è arrivata una ambulanza della Pubblica assistenza di Rosignano con medico, che ha constatato il decesso.

Trovato un cadavere in un burrone a Rosignano

Vista la particolarità della ritrovamento sono stati contattati i carabinieri e la polizia,oltre che il magistrato di turno. Sul posto anche i vigili del fuoco di Cecina, la cui presenza è fondamentale anche per illuminare quella che da subito è apparsa come la scena di un giallo.  Da capire, infatti, perché l'uomo si trovasse in una zona così isolata, nei boschi su via dell'Acquabona, che congiunge Rosignano Marittimo con la via Emilia.

Dai primi accertamenti sul cadavere non sarebbero stati rilevati segni esterni compatibili con un decesso per una caduta o per altra causa. Potrebbe dunque trattarsi di una morte per un malore. Sarà comunque l'autopsia a stabilire con esattezze le cause.