Quotidiani locali

Area pedonale tra via Fucini e piazza della Vittoria. Ecco il progetto

La riqualificazione del centro presentata alla cittadinanza. Investimento da 1,4 milioni, i lavori al via a gennaio 2019

CASTIGLIONCELLO. Via Fucini e piazza della Vittoria come unica area pedonale. Il progetto di riqualificazione del centro di Castiglioncello è stato presentato ai cittadini lunedì 3 settembre nella sala riunioni di Villa Celestina, in pineta Marradi. Un'assemblea partecipata, questa, con un'elevata presenza di operatori commerciali e residenti, i quali non hanno posto domande al sindaco del Comune di Rosignano Alessandro Franchi, all'assessore alla qualità urbana Piero Nocchi e agli ingegneri Serena Talamucci e Barbara Sarti. Trasformare piazza della Vittoria, oggi poco più che una rotatoria, in un'area pedonale significa anche parlare di una nuova viabilità, con l'obiettivo, come è stato detto da Franchi e da Nocchi, di alleggerire il traffico sul promontorio. Un luogo, questo, che, una volta terminati i lavori, diventerà accessibile quasi esclusivamente ai residenti e agli ospiti delle strutture turistiche. La trasformazione è legata al piano della mobilità e alla realizzazione di un grande parcheggio in zona Spianate munito di servizio navetta diretto in grado di collegare l'area a monte di Castiglioncello con piazza della Vittoria. Il progetto prevede anche il posizionamento di alcune telecamere, al fine di garantire una maggiore sorveglianza.

Il progetto. Quella di lunedì sera è stata la prima assemblea pubblica sull'argomento, «ma avevamo già incontrato gli operatori commerciali e l'Assemblea di frazione», ha sottolineato Franchi. Il progetto preliminare è stato approvato e ha avuto il parere favorevole della commissione paesaggistica. L'amministrazione comunale, d'altra parte, sta lavorando al progetto esecutivo attendendo il parere della Soprintendenza, che, ha detto Franchi, «ci auguriamo possa giungere nelle prossime settimane». I lavori dovrebbero prendere il via a gennaio 2019 e saranno suddivisi in due lotti, per un investimento complessivo di un milione e 400 mila euro. Si partirà da via Fucini, sulla quale verranno rinnovati tutti i sotto servizi - ad esempio la fognatura - ormai datati. «Sarà la parte più impegnativa - ha affermato Talamucci- e quella che creerà più disagi, anche agli operatori commerciali». Quindi la strada sarà completamente sistemata, ha spiegato Sarti, attraverso l'uso della pietra Santa Fiora, il cui colore «riprenderà quello della spiaggia del Quercetano». Sarà una pavimentazione intervallata da pietre bianche, in modo che la strada appaia, agli occhi, più grande.

Illuminazione. I pali che saranno sistemati non serviranno solo per illuminare il percorso ma avranno, al loro interno, un sistema di videosorveglianza per garantire la massima sicurezza della zona. Telecamere saranno installate anche sui varchi di entrata e uscita dal promontorio. Saranno poi sistemati alberi e panchine su tutta l'area.

Piazza della vittoria. La stessa pavimentazione di via Fucini sarà utilizzata anche per piazza della Vittoria, area che non ospiterà più

gli stalli riservati ai motocicli. Parcheggi, questi, che saranno però recuperati a monte della zona. Sia su via Fucini che all'interno di piazza della Vittoria, infine, saranno ricavati spazi riservati al carico e allo scarico delle merci, i quali saranno validi fino alle 10. 30 del mattino.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro