Quotidiani locali

Rimigliano, niente Bandiera blu: la Fee ritira il vessillo concesso

San Vincenzo: la revoca per il litorale più lungo e selvaggio del riconoscimento rilasciato all’inizio della stagione per la carenza di bagnini 

SAN VINCENZO. Lo smacco non è da poco. Specie per un’amministrazione comunale che ha deciso di abbandonare il percorso Emas e puntare sulla Bandiera blu. Accadeva a fine 2014. La revoca per il litorale di Rimigliano, il più lungo e selvaggio, del riconoscimento rilasciato giusto a inizio stagione balneare dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee). Motivo? Non ci sono tutti i servizi che hanno determinato l’assegnazione del vessillo. In particolare, il piano di salvamento non è decollato per carenza di bagnini. Le prime torrette dovevano essere attive dal 15 giugno, invece si è arrivati alla seconda metà di luglio con le bandiere gialle in spiaggia per avvisare dell’assenza di bagnini.

Un caso. La soluzione tampone per garantire a chi si tuffa in mare a Rimigliano il servizio di salvamento è arrivata dalla Sicilia, dopo che il bando di gara del Comune di San Vincenzo il 31 maggio si è chiuso senza alcuna offerta. Doveva essere attivo entro il 15 giugno il servizio di salvamento a Rimigliano. Invece, le settimane sono passate nella ricerca di un rimedio che si è rivelato tutt’altro che semplice. Indisponibilità di operatori economici a farsi carico del servizio e difficoltà a trovare i bagnini necessari. Fino alla stretta del contratto con la società trapanese Azzurra Servizi Srls. L’affidamento diretto, la spesa è di 48. 497, 44 euro Iva compresa, è del 6 luglio.

In servizio dal 18 luglio i bagnini a Rimigliano hanno permesso di attivare tre postazioni in corrispondenza degli accessi 3, 4 e 5. E così rispetto a quanto previsto dal Piano di salvamento sulle spiagge libere sono stati attivate tre delle sette postazioni sul litorale di Rimigliano e le tre a nord della foce del fosso Botro ai Marmi. Quest’ultime sono state affidate alla ditta Lifeguard Costa Ovest Srl di Donoratico,

che ha in gestione il servizio di salvamento sulle spiagge del centro urbano. A Rimigliano i bagnini rimarranno in servizio fino al 15 settembre e nei tratti non presidiati saranno i cartelli agli accessi in spiaggia ad avvisare che si tratta di una zona non presidiata.
 

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro