Quotidiani locali

paura sulle nostre strade 

Piloni scalcinati sulla Variante il sindaco chiede controlli ad Anas

Franchi, dopo la segnalazione fatta dal Tirreno: «Verificare la stabilità di tutti i viadotti sul territorio»

ROSIGNANO

Una verifica della stabilità dei viadotti nel tratto di Variante Aurelia presenti sul territorio del comune di Rosignano. Questa la richiesta che il sindaco ha messo nero su bianco ed ha inviato ad Anas, cui spetta la gestione della Strada Statale 1.

La missiva del primo cittadino arriva a seguito della segnalazione fatta dal Tirreno, e pubblicata lo scorso 19 agosto, riguardo alle condizioni dei piloni in calcestruzzo che, all’altezza parcheggio del Fortullino, sorreggono la Strada Statale 1, sconosciuta meglio come Variante Aurelia.

Proprio da questo parcheggio, venerdì scorso, un nostro lettore, Emiliano Baroni, ha fotografato uno dei piloni, segnalandolo poi sulla pagina Facebook del giornale. «Questa è l’Aurelia zona Castiglioncello. Ferri a vista», scrive a corredo della foto.

Dopo aver visto dal vivo i pilastri indicati dal signor Baroni, abbiamo girato la segnalazione sia ad Anas che all’amministrazione comunale. Il primo a muoversi è stato proprio il Comune che, come ci aveva già preannunciato Franchi, ha deciso di scrivere proprio all’ente nazionale per le strade.

«C’è una segnalazione arrivata tramite le pagine del Tirreno - spiega Franchi - e una attenzione particolare, a seguito della tragedia di Genova. Dopo il tragico crollo del “ponte Morandi” la sensibilità di cittadini e istituzioni sulla stabilità dei viadotti è notevolmente aumentata a livello nazionale Se era una strada di competenza del Comune potevo rispondere direttamente, in questo caso è giusto che sia Anas a effettuare le verifiche. È probabile effettui già adeguati monitoraggi ee abbia già un quadro chiaro della situazione, ma certo come sindaco è mio compito chiedere verifiche dello stato dei viadotti sul territorio comunale».

In particolare, come detto, sono state segnalate dagli utenti del parcheggio in località Fortullino le condizioni delle parti strutturali del viadotto sul Botro Fortulla, nel tratto della SS1 Aurelia tra il Km 298+500 e il Km 298+700 circa.

Per questo il sindaco Franchi ha deciso di scrivere a Anas, l’ente nazionale competente per tale strada, chiedendo di effettuare «una verifica della stabilità del viadotto in questione estendendola, nell’occasione,

anche agli altri viadotti di tale arteria che interessano il territorio del Comune di Rosignano Marittimo». Il primo cittadino ha poi reso nota la lettera sul suo profilo Facebook, assicurando che terrà aggiornati i cittadini sugli esiti delle verifiche che saranno fatte. —

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro