Quotidiani locali

In arrivo 134 parcheggi a pagamento

Piano della sosta, ecco le strade interessate in centro

CECINA. Dopo Marina tocca a Cecina, interessate alcune aree del centro. Qui saranno ricavate nuove strisce blu, parcheggi a pagamento. Esattamente parliamo di 134 nuovi stalli che saranno gestiti dalla Coop Nuovo Futuro di Rosignano. La giunta aveva individuato le aree con la delibera del 22 maggio scorso. Oggi rende di fatto esecutivo il provvedimento, ordinando la realizzazione dei nuovi posti auto. In Piazza XX Settembre saranno predisposti 15 stalli con validità nei soli giorni feriali dalle 9,30 alle 13 e dalle 16 alle 20 senza limitazioni di permanenza. Analogo provvedimento per un tratto di Piazza Gramsci con 19 stalli e stessa limitazione di giorni ed orario. Più cospicuo il numero di posti a pagamento in via Pascoli dove sono predisposti 35 stalli, mentre in via Marrucci i nuovi parcheggi saranno 25. Strisce blu previste anche in un tratto di Corso Matteotti, nel tratto compreso tra l’intersezione con via Amendola e con viale Marconi. Qui sono in arrivo 20 stalli, altrettanti saranno realizzati in via Ticino con le stesso modalità di sosta. Infine 8 posti a pagamento anche in via San Francesco d’Assisi. La segnaletica verticale e orizzontale sarà a carico della cooperativa Nuovo Futuro che ha vinto il bando per la gestione dei posti auto.
Intanto, a proposito di parcometri, si segnala il caso sollevato da alcuni residenti e turisti in piazza Sant’Andrea. Qui, come nelle altre zone a sosta di Marina, dal 1 giugno dovevano essere attivi i nuovi parcheggi a pagamento.
Ci sono tuttavia stati un po’ di problemi tecnici e burocratici e la sosta a pagamento è scattata solo alcuni giorni fa. Così, è successo, proprio in piazza Sant’Andrea, davanti alla chiesa e alle poste. Solo che i gestori del parcheggio si sono dimenticati di togliere il nylon scuro che copriva il cartello del parcheggio con le indicazioni. Questo ha creato un comprensibile disorientamento in diversi automobilisti. Come un cecinese che ieri ci ha contattato chiedendoci se la sosta a pagamento fosse attiva. «Ho messo le monete nel parcometro ed ho ritirato il biglietto - racconta l’uomo - poi ho notato che i cartelli erano ancora coperti e mi sono chiesto se avevo fatto bene, o meno. Ho domandato anche ai frequentatori del circolo, a chi lavora nella zona, ma nessuno sapeva nulla». In realtà la sosta a pagamento è realmente partita - come abbiamo appurato contattando il Comando di polizia municipale di Ceccina. Ma i gestori si sono dimenticati di liberare i cartelli.
Anche a Marina sono stati individuato 185 nuovi posti auto a pagamento riservati alle auto entro l’inizio di luglio. In via Ginori, tra l’intersezione con le vie Sforza e Volterra e con il viale Galliano, 55 stalli di sosta con gestione del pagamento tramite operatore dalle ore 8 alle 24, senza limitazioni di permanenza. Altri 45 in via Colombo, 20 in via Rossetti, 10 su viale Galliano,

nel tratto tra via Rossetti e via Ferrucci, 5 sul viale della Vittoria, tra l’intersezione con via Rossetti e via Tombolo Meridionale: con periodo di sosta massimo di 4 ore. Inoltre, 50 stalli in via Tombolo Meridionale, con pagamento dalle 8 alle 20 senza limitazioni di permanenza. —

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro