Quotidiani locali

Due piste ciclabili, lavori per 1,3 milioni

Rosignano, anticipata a quest’anno la spesa per realizzare il percorso Caletta-Castiglioncello e completare quello tra Vada e Mazzanta

ROSIGNANO. Sarà di 6milioni e 912mila euro la spesa per le opere pubbliche nel 2018. Il programma, già in corso, è stato integrato per la modifica delle fonti di finanziamento nonché per ulteriori esigenze da parte dell’amministrazione comunale. Tra i lavori che sono stati anticipati rispetto al primo programma di interventi c’è il completamento della pista ciclabile Vada- Mazzanta. Un intervento previsto nel 2019 e che invece sarà eseguito in autunno ed il cui costo previsto è di 650mila euro. «Si tratta di un progetto - spiega l’assessore ai lavori pubblici Piero Nocchi - cofinanziato dalla Regione Toscana con la quale dovevamo firmare, in breve tempo, la convenzione. In pratica si va a terminare, nei tratti mancanti, la pista ciclabile che collega Vada con la zona della Mazzata». 650mila euro anche per la pista ciclabile che verrà realizzata tra Castiglioncello e Caletta i cui lavori inizieranno dopo l’estate. In tutto si tratta di un milione e 300 mila euro che l’amministrazione comunale, anche attraverso progetti cofinanziati dalla Regione, investirà per la mobilità sostenibile. «Il costo - tiene a precisare l’assessore Nocchi - non riguarda soltanto le piste ciclabili ma, prevalentemente, la sistemazione dei marciapiedi, dell’asfalto stradale, dell’illuminazione pubblica comprese rotatorie se necessarie». Alla fine di tutti gli interventi le tre frazioni a mare, Castiglioncello, Rosignano Solvay e Vada fino alla Mazzanta, saranno collegate da piste ciclabili.

Intanto sono già iniziati i lavori relativi al primo tratto della pista ciclabile tra piazza Pardubice e piazza Musselbourgh. «Una volta terminato - continua l’assessore ai lavori pubblici - la ditta si sposterà a monte della ferrovia nel tratto di via della Costituzione. Quindi inizieranno, probabilmente a giugno, i lavori lungo la via Aurelia in modo che gli interventi della pista ciclabile si colleghino con quelli del sottopasso di via del Fante. Ciò per non creare troppi disagi alla viabilità». Lavori di via del Fante che dovrebbero terminare a luglio.

178mila euro verranno stanziati per l’asfaltatura della via Aurelia a Rosignano Solvay «dall’incrocio tra via Oberdan Chiesa - precisa Nocchi - fino al cavalcaferrovia». Tra i nuovi stanziamenti anche i 260mila euro necessari per il ripristino della linea di costa lungo la baia del Quercetano. Lavori di ripascimento relativi alla spiaggia libera che non potevano essere previsti nel 2017. Confermati, tra gli altri,

i 369.221 euro per il rifacimento della pavimentazione di alcune delle strade del territorio, i 400 mila euro per il restauro conservativo del castello Pasquini ed i 300 mila euro per la riqualificazione di via Fucini. «Interventi - termina Nocchi - che inizieranno dopo l’estate».

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori