Quotidiani locali

Bentornata alla tartaruga 60enne: ritrovata grazie all'appello sul Tirreno - Video

Cecina: l’animale era scomparso ad aprile. Da quattro generazioni con la stessa famiglia: «Come un figlio»

Merlino, la tartaruga 60enne è tornata a casa L’animale è con la famiglia Scudieri da quattro generazioni. Scomparso ad aprile, è stato ritrovato e portato alla sua padrona

CECINA. Niente. Non tira fuori il musetto grinzoso dal guscio. La signora prova a chiamarlo, ma lui, da poco tornato a casa, si nega. È stato ritrovato da un uomo davanti alle scuole Galilei, pochi istanti dopo la caduta dal terrazzo, venti giorni fa: questa persona ha visto l’animale a terra e non sapendo nulla della sua storia ha deciso di portarselo a casa. Poi però ha letto l’appello che la famiglia ha lanciato su Il Tirreno e l’ha riportato subito indietro. «Quando ho visto che era lui è stata una gioia immensa», racconta la padrona Vanda Scudieri. Il beccuccio malconcio, qualche crepa sul guscio, ma non c’è alcun dubbio che sia Merlino, la tartaruga che da sessant’anni vive con la sua famiglia, scomparsa alla fine di aprile.

leggi anche:



È una storia che vale la pena raccontare quella di Piedino Merlino, così ribattezzato perché privo di un’unghia su una zampa. Acquistata per 12 lire in un negozio di animali in via Giordano a Napoli, nel 1958, la tartaruga è sempre rimasta sotto le cure della famiglia Scudieri, attraversando quattro generazioni. Da Anna, la donna che l’ha comprata, fino a Valentina e Giorgia, le nipoti di Vanda, figlie di suo figlio, Marzio. Oltre mezzo secolo di vita passato in città e Paesi diversi: il marito di Vanda, capitano di Marina, da Napoli si è trasferito a suo tempo a Roma, poi Perugia, Genova, Svizzera, Olanda e Francia.

Cecina, la tartaruga 60enne torna a casa dopo l'appello del Tirreno Piedino è stato ritrovato da un uomo davanti alle scuole Galilei, pochi istanti dopo la caduta dal terrazzo, venti giorni fa: questa persona ha visto l'animale a terra e non sapendo nulla della sua storia ha deciso di portarselo a casa. Grazie ad un appello lanciato sul Tirreno dalla famiglia Scudieri, proprietaria della tartaruga sessantenne, l'animale è tornato a casa. Piedino vive con gli scudieri da quattro generazioni. La proprietaria Vanda:"Per noi è come un figlio" (a cura di Damiano Mari). L'articolo Bentornata alla tartaruga 60enne: ritrovata grazie all'appello sul Tirreno Video Cecina, la tartaruga 60enne torna a casa

A ogni chiamata la coppia faceva i bagagli e Merlino attraversava l’Europa dentro la sua scatola da scarpe, mai priva di una foglia d’insalata. Una volta imboccato il millennio, poi, Vanda e Merlino hanno trovato stabilità a Cecina, in un appartamento al primo piano in via Fucini, davanti alle scuole. Qui la tartaruga è stata sistemata in terrazzo, con una rete di plastica a ricoprire gli spazi vuoti della ringhiera. Una precauzione che non è bastata.

Il 23 aprile scorso infatti Merlino è scomparso, caduto dal terrazzo da un punto in cui la rete non era ben fissa. Una vicina ha raccontato alla donna di aver visto una persona raccogliere la tartaruga dal marciapiede, intorno alle 13, e portarsela via. Da qui la speranza che l’animale fosse ancora vivo, i volantini, l’appello e la promessa di una ricompensa, che puoi l’uomo non vorrà. «Ce l’ha riportata dopo aver letto l’articolo, proprio per la festa della Mamma», spiega entusiasta Cinzia Iorio, la figlia di Vanda. «Pensi, appena portata in terrazzo è andata subito nella sua cassetta», racconta con affetto Vanda mentre tiene Merlino in mano nel centro del suo salotto. «Per noi è un altro figlio, ce lo abbiamo da tutta la vita».

Il terrazzo ben presto sarà reso più sicuro e l’animale avrà un terrario tutto per sé. Le due donne ancora una volta scrutano bene ogni tratto di Merlino e nonostante le ammaccature sono sollevate. «Sta bene e visto quanta forza ha ancora in corpo credo che vivrà ancora a lungo», conclude Vanda, riponendo l’animale nella sua cassetta imbottita da volantini pubblicitari. Merlino però ancora non tira fuori il musetto per una foto. Forse sarà stanco di avere estranei attorno e di tutte queste avventure. Ha un’età, dopotutto.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro