Quotidiani locali

l'appuntamento

Sanità, ospedali in rete confronto in commissione

A Cecina interverrà la direttrice generale dell’Azienda Usl Nord ovest De Lauretis Il sindaco invita a partecipare, la seduta il 16 maggio all’auditorium di via Verdi

CECINA. C’è una data che chi ha a cuore le sorti della sanità in Bassa Val di Cecina deve segnare sulla propria agenda. Mercoledì 16 maggio alle ore 17 all’auditorium di via Verdi si terrà la seduta della commissione consiliare di Cecina in cui si affronteranno i temi legati alla sanità e alla riorganizzazione dei servizi. Ad annunciarla è il sindaco di Cecina Samuele Lippi.

«Come anticipato in occasione dell’assemblea pubblica, che si è tenuta l’11 aprile a Donoratico, l’argomento verrà trattato anche in commissione consiliare», dice il primo cittadino. E la sede scelta, ben più capiente della stanza a primo piano del palazzo comunale di piazza della Libertà, dà la misura della partecipazione attesa.

Nella seduta della commissione interverrà la direttrice generale dell’Azienda sanitaria Nord ovest Maria Teresa De Lauretis. «Ricordo che le commissioni consiliari sono pubbliche e che i cittadini possono assistere liberamente, anzi, li invito a farlo – prosegue Lippi –. Ricordo anche che nell’ambito del percorso che porterà all’approvazione del Piano attuativo locale della sanità è stata attivata una casella di posta elettronica che serve a raccogliere osservazioni, un po’come succede quando si vanno a discutere e approvare i regolamenti urbanistici. L’indirizzo e-mail è: ospedalivallietrusche@gmail. com».

Sul tavolo il progetto di riorganizzazione che coinvolge due ospedali in rete, quello di Cecina e quello di Piombino. Lo studio dell’Azienda Usl Nord ovest sulla rete tempo dipendente dell’infarto nei due territori. E la costituzione della nuova Società della salute unica delle Valli Etrusche. Questi i temi su cui i consiglieri comunali, anche sulla scorta della documentazione fornita a margine dell’assemblea dell’11 aprile, potranno chiedere chiarimenti alla direttrice generale dell’Azienda sanitaria De Lauretis.

Nei documenti dell’Azienda sanitaria viene illustrato il potenziamento degli ambulatori di Otorino e Urologia e l’assunzione di 2 pediatri per garantire la guardia pediatrica notturna all’ospedale di Cecina. L’ambulanza per l’emergenza cardiologica, una a Cecina e l’altra a Piombino. La realizzazione delle Case della salute a Rosignano, Piombino e a seguire a Venturina. L’ospedale di Cecina come polo provinciale di riferimento per l’Elettrofisiologia e la riabilitazione cardiologica. L’apertura della 4ª sala di chirurgia al servizio di ortopedia. L’area materno infantile e tutto ciò che

ruota intorno alle patologie femminili, con la chirurgia ricostruttiva e benigna del seno. Sull’Emodinamica si dice che le due zone non sono completamente scoperte e che il problema dei tempi riguarda l’area sud. Motivo per cui una sala di Emodinamica avrebbe più senso a Piombino.

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori