Quotidiani locali

giochi d'artista

L’arte di Talani rivive sugli edifici storici

SAN VINCENZO. Per ora è un test. Ma chi si aspettava emozioni e magia non è rimasto deluso. Nella notte dell’11 maggio a San Vincenzo su alcuni monumenti simbolo del paese, la chiesa di San Vincenzo...

SAN VINCENZO. Per ora è un test. Ma chi si aspettava emozioni e magia non è rimasto deluso. Nella notte dell’11 maggio a San Vincenzo su alcuni monumenti simbolo del paese, la chiesa di San Vincenzo Ferreri e la Torre, sono state proiettate alcune opere del maestro Giampaolo Talani. Il pittore si è arreso a un male incurabile la mattina del 16 gennaio. Avrebbe compiuto 63 anni il 13 marzo. Il suo è stato da sempre un legame fortissimo con il suo paese d’origine. Lo testimoniano molti dei simboli che segnano le sue opere: ombrelloni e capelli al vento, barche di carta, pesci nelle tasche della giacca, rose.

L’amministrazione comunale sta valutando la possibilità di rendere omaggio a Talani e alla sua arte facendo ricorso alla tecnica spettacolare delle proiezioni architetturali sugli edifici maggiormente rappresentativi

di San Vincenzo nel periodo di maggiore affluenza turistica. Per questo è in corso un test per valutare gli edifici che meglio si prestano affidato alla ditta specializzata Proietta di Avigliana (Torino). L’iniziativa da realizzare a luglio e agosto prevede una spesa di 1.586 euro.

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro