Quotidiani locali

la polemica 

Immigrazione, giovani leghisti all’attacco del liceo Fermi

CECINA. Il Movimento Giovani della Lega interviene duramente sul progetto Arci presso il liceo Fermi, che provede una serie di incontri sull’immigrazione.“È notizia di qualche giorno fa che presso il...

CECINA. Il Movimento Giovani della Lega interviene duramente sul progetto Arci presso il liceo Fermi, che provede una serie di incontri sull’immigrazione.

“È notizia di qualche giorno fa che presso il liceo Fermi di Cecina è andata in scena l'ennesima esibizione paradossale a marchio Arci dal nome “Welcome”: un progetto che ha visto mettere in pista una serie di incontri sul tema dell'immigrazione”, dichiarano Chiara Franchi e Vittorio Acerbi, del coordinamento provinciale.

E continuano: «Dopo il clamoroso caso da noi sollevato due anni fa sulla presenza in pompa magna dell’ex presidente di Arcigay Milano proprio nel medesimo istituto educativo cecinese, anche lì con la benedizione degli organi scolastici e il patrocinio del Comune di Cecina, l’Arci si è permessa di tappezzare una scuola pubblica con la propria carta da parati, non senza l'autorizzazione (per lo meno de facto) della preside che ha lasciato operare la fabbrica del consenso sugli studenti. Ore di preziosa istruzione convertite in scuola di formazione ideologica».

Sulla vicenda interviene anche il consigliere comunale Lorenzo Gasperini: «Non poteva certo mancare la benedizione istituzionale data dalla presenza di un assessore del Comune di Cecina in concomitanza alla passerella di molti dirigenti Arci. Il sindaco Lippi si conferma irrispettoso della libertà di educazione delle famiglie, favorendo e incensando una scuola pensata come organo ideologico sotto il paravento ipocrita della continuamente ripetuta neutralità dell’istruzione». Anche il commissario provinciale della Lega, Andrea

Di Meglio. «Viene da chiedersi se il Liceo Fermi rappresenti ancora un'istituzione pubblica super partes oppure sia diventata una fabbrica del consenso e della manipolazione giovanile». E annuncia un esposto al Ministero dell’Istruzione e dell’Ufficio scolastico regionale.

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro