Quotidiani locali

l'evento

Un mare di Comics a rischio per il 2018

I fondi a disposizione del Ccn potrebbero non bastare L’appello del presidente al sindaco per la coprogettazione

MARINA DI CASTAGNETO. In bilico l’edizione 2018 della manifestazione più colorata di Marina, Un mare di Comics, in programma a fine giugno. A renderlo noto è il presidente del Centro commerciale naturale, Andrea Fatighenti che si è già attivato per la nuova programmazione ma muove delle forti perplessità sull’aspetto economico legato all’iniziativa.

L’associazione infatti, senza fini di lucro, non può sostenere ulteriormente i costi dell’evento che nelle ultime due edizioni ha registrato oltre 20.000 presenze. Per questo lo stesso Fatighenti muove anche un appello diretto al sindaco Sandra Scarpellini affinché l’amministrazione comunale si mostri, carte alla mano, intenzionata a ripetere la manifestazione. Non c’è più tempo, la firma del contratto con la direzione artistica dovrebbe essere in tempi più che celeri. «Il bilancio della manifestazione, chiusa nel 2017 - dichiara Fatighenti - ha visto, a fronte di un costo complessivo di 38.000 euro, un contributo da parte dell'amministrazione comunale di Castagneto Carducci di 17.400 euro. La restante quota è stata saldata dai soci del centro commerciale naturale. Il problema reale – continua – è che i soldi, non molti, arrivano troppo in ritardo. La somma ricevuta dal Comune, a seguito della partecipazione ad un bando pubblicato in agosto, quindi a manifestazione ormai conclusa e saldata ormai da tempo, è stata liquidata il 28 dicembre dello scorso anno. Si tratta di un modus operandi che non garantisce parte della copertura dei costi di realizzazione. Il fatto che la stessa amministrazione comunale si proponga come “coprogettatrice” della manifestazione, dovrebbe presupporre un impegno di spesa in parti uguali tra di loro e la nostra associazione».

Anche perché la strada alternativa, perseguita finora, appare più tortuosa di un contributo diretto. «Trovo assurdo – conclude il presidente del centro commerciale naturale - che, per riavere quanto di spettanza pubblica, si sia costretti a partecipare a dei bandi che si traducono

in una gara ad ostacoli con le altre associazioni. Per di più, rispetto ai 20.000 attesi, alla conta mancano importanti risorse».

Aspetti che a circa due mesi dallo svolgimento dell’evento ne mettono a serio rischio la nuova edizione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro