Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Villa Celestina: una partita infinita per il gioiello sul mare
i luoghi della memoria

Villa Celestina: una partita infinita per il gioiello sul mare

Franchi: «Pronti a trattare col Demanio per un uso turistico»

CASTIGLIONCELLO. La sorte di villa Celestina che si erge, sin dal 1919, tra la pineta Marradi e il mare di Castiglioncello, sta tutta in una partita a scacchi tra il Comune di Cecina, quello di Rosignano Marittimo, l’Intendenza di Finanza e l’Agenzia del demanio; Agenzia che detiene la proprietà della struttura. Perché, come ha ribadito il sindaco Alessandro Franchi, «fino a che la Guardia di Finanza non avrà formalizzato con il Comune di Cecina il trasferimento dei propri uffici in via Landi, non possiamo procedere con l’Agenzia del demanio per una formalizzazione dei rapporti tra la stessa Agenzia e il Comune di Rosignano». Attualmente, nonostante la concessione per utilizzare la struttura sia scaduta lo scorso ottobre «possiamo continuare ad organizzare al piano terreno convegni e studi».

leggi anche:



Un trasferimento, quello da parte della Tenenza di Finanza con sede a Cecina, che sembra essere vicino, almeno da quanto dichiarato dal sindaco Samuele Lippi : «A fine dello scorso anno - ha detto Lippi - il consiglio comunale di Cecina ha approvato un atto di indirizzo per dare in permuta, all’Agenzia del demanio, gli uffici in via Landi. Nel frattempo, una volta completato l’iter, daremo in uso, attraverso un comodato, gli uffici alla Guardia di Finanza - spiega - per l’atto di permuta occorrerà infatti molto più tempo». L’accordo tra Comune e Demanio prevede anche «l’acquisizione delle aree della Cecinella, quelle del Comune vecchio in piazza Carducci». Un’operazione che, secondo i due sindaci è già a buon punto. La trattativa, da parte del Comune di Rosignano, per acquisire o avere in concessione villa Celestina inizia nel 2014 quando l'Agenzia regionale del demanio invia una lettera al sindaco Franchi nella quale si specifica l'anticipo della risoluzione della concessone al 31 dicembre dello stesso anno perché, all'interno della villa, devono essere riunite la Tenenza di Finanza, la cui sede a Cecina non è ritenuta più idonea, e il Comando di brigata di Castiglioncello.

Una scelta che non piace all’amministrazione comunale e ai cittadini dato che villa Celestina si trova proprio all’interno della pineta Marradi, luogo di pregio storico e ambientale destinato all’accoglienza turistica. Il Comune cerca una soluzione: accantona un milione e 300 mila euro per acquisire la struttura o per realizzare una nuova caserma da destinare alla Guardia di Finanza. Nel marzo del 2015 l’Agenzia del demanio chiede al Comune le chiavi di villa Celestina. Poi la svolta. Il Comune di Cecina, che da anni ospita la Tenenza di Finanza, si rende disponibile a lasciare liberi i locali di via Landi per trasferirsi in piazza della Libertà. Inizia il trasloco. A fine 2017 viene dunque approvato l’atto di indirizzo. A questo punto la partita si riapre: «Non dipende da noi - dice Franchi - e neppure dall’Agenzia del demanio. Dobbiamo attendere che venga formalizzato l’atto tra Intendenza di Finanza e comune di Cecina. Una volta che tutto sarà concluso potremo incontrare i responsabili del settore dell’Agenzia del demanio per definire un nuovo rapporto per la gestione della villa. Non abbiamo ancora parlato di come utilizzarla; in questa fase è senz’altro prematuro». A questo punto però è difficile che la struttura, ex circolo Kursaal, possa diventare sede di uffici. «Ciò che a noi interessa, vista la sua collocazione - continua Franchi - è che venga utilizzata per scopi culturali e rivolti al turismo». Nel frattempo l’adiacente minigolf e il cinema all’aperto, sono passati dall’Agenzia del demanio al Comune. «Avevamo chiesto anche villa Celestina ma ciò non è stato possibile vista la concomitante richiesta da parte dell’Intendenza di Finanza dell’uso della struttura». Forse il 2018 porterà qualche novità per la “vecchia signora” che si affaccia su uno dei golfi più belli di Castiglioncello.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro