Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
La prima auto ibrida per i vigili urbani
novità

La prima auto ibrida per i vigili urbani

Presto altri due mezzi eco, Franchi: «L’obiettivo è il risparmio energetico»

ROSIGNANO. È in dotazione al comando polizia municipale di Rosignano una nuova autovettura con alimentazione ibrida. Si tratta della prima auto acquistata dall’amministrazione per sostituire i tre veicoli andati distrutti nell’incendio del 10 gennaio 2017 appiccato da ignoti al garage dei mezzi della polizia municipale in piazza del Mercato. Gli altri due mezzi, anch’essi ibridi, saranno consegnati nei prossimi mesi. «Abbiamo dotato la polizia municipale di nuove vetture per svolgere il servizio rispondendo concretamente ad un gesto sconsiderato fatto ai danni dei cittadini, e consentendo agli agenti di poter continuare a lavorare capillarmente sul territorio – afferma il sindaco Alessandro Franchi - Inoltre abbiamo fatto la scelta dell’ibrido, in linea con gli indirizzi del consiglio comunale, per la sostenibilità e la riduzione dei consumi. Da anni ci prefiggiamo l’obiettivo di conseguire la certificazione ambientale Iso 14001, di potenziare il risparmio energetico e migliorare la qualità dell’aria». L’auto – una Toyota Auris station wagon – appartiene alla categoria dei veicoli ibridi termico - elettrici, nel rispetto degli indirizzi espressi dal consiglio comunale con deliberazione del gennaio 2017, e rappresenta una scelta efficace dal punto di vista dell’eco - sostenibilità e della riduzione dei consumi.
Il comando di polizia municipale nella persona della comandante Dalida Cosimi esprime soddisfazione per la dotazione dell’auto anche perché accresce il livello di sicurezza degli agenti e degli ufficiali del corpo, che operano con esigenze di sicurezza sempre maggiori.



TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro