Quotidiani locali

il concorso 

“Io Birro”, premio innovazione a due imprenditori rosignanesi

ROSIGNANO. Un premio per l’ingegno a due giovani imprenditori rosignanesi, che hanno ideato un nuovo elettrodomestico tramite il quale produrre birra in casa propria.Lunedì mattina nella sala delle...

ROSIGNANO. Un premio per l’ingegno a due giovani imprenditori rosignanesi, che hanno ideato un nuovo elettrodomestico tramite il quale produrre birra in casa propria.

Lunedì mattina nella sala delle feste del palazzo Bastogi a Firenze, sede della Regione Toscana, si è svolta la premiazione della prima edizione del Premio innovazione. Il premio, promosso dal consiglio regionale della Toscana, Anci Toscana, Confindustria Toscana, Rete Imprese Italia Toscana e Unioncamere ha voluto sostenere e valorizzare la ricerca e l’innovazione tecnologica e digitale delle imprese toscane ma anche premiare e fare emergere le storie imprenditoriali di successo. Ossia le idee innovative che possano rappresentare anche una occasione di occupazione e un miglioramento per la vita quotidiana.

Quattro erano le categorie presenti in gara: ricerca e sviluppo, industria 4.0, brevetti e startup innovative.

Ed è proprio in quest’ultima categoria che la Startup innovativa “IO Birro”, di Curzio Bartolini e Giuseppe Ureni, ideata e realizzata presso l’Incubatore Rosignano sede operativa nella Provincia di Livorno del Polo Tecnologico di Navacchio, il cui progetto vede la realizzazione di un elettrodomestico per fare la birra comodamente in casa propria, ha ottenuto il prestigioso premio
qualificandosi come seconda miglior startup innovativa nel territorio Regionale.

Ai giovani imprenditori, che grazie a una idea simpatica, utile e poco convenzionale si sono aggiudicati il premio, o i complimenti di tutto lo staff del Polo tecnologico di Navacchio.



TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro