Quotidiani locali

Francesca, addio agli occhi lucenti e alla passione per le moto

Cecina, palloncini e moto per l'ultimo saluto alla sedicenne morta il pomeriggio del 5 dicembre con l'amico Marco Dolfi

CECINA. Francesca amava le motociclette, la velocità. Era una biker dagli occhi grandi e luminosi, che non perdeva occasione per fare un giro sulle colline o lungo il litorale. Stare su una motocicletta, per lei, era come sentire tutto insieme il soffio della vita. Un’emozione unica. Anche il “pallino” di Marco era la motocicletta. Aveva preso poche settimane fa il foglio rosa e quando poteva lasciava l’entroterra - abitava a Lastra a Signa - per una girata sulla due ruote.

Cecina, palloncini in volo per l'ultimo saluto a Francesca I bambini fanno volare dei palloncini in memoria di Francesca Bernardoni. La sedicenne morta in moto nel pomeriggio del 5 dicembre insieme al 23enne Marco Dolfi (Video Michele Falorni) - L'ARTICOLO


Una passione in comune per i due amici, che sono stati accomunati da un tragico destino. La morte ha spezzato le loro giovani vite nel pomeriggio di martedì 5 dicembre, lungo la via Orcianese, che dalla strada provinciale 206 conduce appunto al bivio per Orciano.

Marco Dolfi, 23 anni, e Francesca Bernardoni, sedicenne di Cecina, erano a bordo di della moto del ragazzo, una Yamaha R6 che il giovane attendeva di guidare da tempo. Viaggiavano in direzione ovest, forse diretti a Cecina o comunque verso la costa, e circa un chilometro prima dell’incrocio con la 206 qualcosa è andato storto.



La motocicletta è finita nella corsia opposta, dove in quel momento transitava un tir che fa capo a una impresa di Santa Luce. L’impatto è stato violentissimo. Sul posto è arrivata subito l’ambulanza della Pubblica assistenza di Rosignano con medico, e poi anche un mezzo della Misericordia di Orciano e uno della Misericordia di Gabbro.

Il personale sanitario ha immediatamente allertato l’elicottero Pegaso, tentando di tutto per rianimare i due ragazzi, ma per loro non c’è stato nulla da fare. La notizia della morte dei due giovani si è diffusa velocemente, lasciando senza parole la comunità, dove la sedicenne era conosciuta. Francesca abitava a Cecina in via Dante Alighieri, con la madre e i nonni.

Moto contro un Tir, morti due giovani. La ricostruzione dell'incidente Marco e Francesca erano a bordo di una moto, quando si sono scontrati contro un Tir. L'incidente nella zona della discarica di Scapigliato, sulla via che dalla 206 porta a Orciano Pisano (foto Falorni / Silvi) - L'ARTICOLO

Fin da piccola aveva una particolare predilezione per le materie artistiche. Si dilettava da sempre a disegnare, spesso scegliendo soggetti legati al mondo del motociclismo. Era un modo per tenere unite le sue passioni: le moto e l’espressione artistica. Anche Marco adorava i motori, trascorreva molto del suo tempo libero nel garage a riparare e lucidare pezzi meccanici. E appena poteva saltava in sella per una girata, dirigendosi spesso verso la costa dove aveva conosciuto giovani che con lui condividevano questa passione, tra i quali appunto la 16enne di Cecina.

La notizia dello schianto sulla via per Orciano si è sparsa in poche ore, lasciando attonita la comunità. Il 6 dicembre, dopo il nulla osta della magistratura, i corpi dei due ragazzi sono stati riconsegnati alle famiglie. Mentre i carabinieri della stazione di Rosignano Marittimo, intervenuti per i rilievi dello scontro, hanno ultimato le verifiche tecniche sul tir, principalmente sulle strumentazioni di bordo che registrano chilometraggio e spostamenti, e sui documenti dell’autista. Documenti da cui non sono emerse irregolarità. Moto e tir restano comunque sotto sequestro, per eventuali altri accertamenti.

Il 7 dicembre a Cecina l'ultimo saluto a Francesca nella sua Cecina. Con i palloncini lanciati in area dai bambini e, prima dell'ingresso nella Chiesa della bara bianca con il corpo della sfortunata ragazza, le moto alla base della scalinata. La sua grande passione, anche per l'ultimo saluto di un'intera comunità.


 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista