Quotidiani locali

L'impiegata è in ferie, niente biglietti dell'autobus

Ctt Nord chiude lo sportello della pensilina in piazza della Libertà

CECINA. L’effetto è un servizio in meno. Chiusa dal 7 al 15 agosto la biglietteria Ctt Nord al capolinea di piazza della Libertà a Cecina. La causa è di quelle che non possono lasciare indifferenti: le ferie programmate dell’unica operatrice. L’azienda stando a quanto sottolinea la rappresentanza sindacale Filt Cgil non ha reputato necessario sostituire la dipendente preferendo chiudere quello che è l’unico punto di riferimento per chi sceglie il trasporto pubblico locale e muove da Cecina.
«Contestiamo l’operato di Ctt Nord, che ha deciso di chiudere la biglietteria del capolinea di piazza della Libertà a Cecina dal 7 al 15 agosto a causa del periodo di ferie programmate goduto dall’unica operatrice della sede – affermano i rappresentanti sindacali –. Crediamo assolutamente legittimo che chi lavora anche presso la biglietteria, possa godere delle proprie ferie estive al pari di tutto il restante personale Ctt, ma allo stesso tempo troviamo inaccettabile che l’azienda non voglia prendere i dovuti provvedimenti». Che aggiungono: «Più volte in passato i dirigenti aziendali si sono espressi dichiarando di non ritenere necessaria la biglietteria a Cecina».
Un vuoto di nove giorni nel pieno della stagione turistica. «Pensiamo che il servizio svolto dalla biglietteria sia indispensabile, poiché oltre alla vendita di titoli di viaggio è anche punto di informazioni, sia per orari che linee estive, sia per rispondere alle domande e richieste del prossimo servizio scolastico invernale». I rappresentanti Filt Cgil sottolineano che lo sportello «serve inoltre come ufficio di consegna documenti per tutto il personale del movimento della sede di Cecina, dalle buste paga alle comunicazioni personali, e per effettuare il “carico” da parte degli autisti dei biglietti da vendere a bordo degli autobus sia per Cecina che per Rosignano. E resta spesso unico punto di riferimento nei confronti dell’utenza durante la mattina, poiché il personale di capolinea viene comandato a fare altri servizi». E concludono: «Siamo costretti a constatare come l’unico obbiettivo di Ctt Nord sia quello

di produrre utili, anche riducendo il personale oltre misura, piuttosto che offrire un servizio pubblico degno di questo nome. Siamo estremamente preoccupati che l’azienda sia capace e interessata a mantenere l’attuale quantità di servizi, a partire da settembre col servizio scolastico».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista