Quotidiani locali

Paolo Bettini si dimette da assessore a Cecina

Cecina, il campione iridato rinuncia all'impegno amministrativo per ragioni professionali. Per la giunta del sindaco Lippi è il terzo rimpasto dall'inizio del mandato

CECINA L’assessore al Turismo sportivo Paolo Bettini si dimette. I rumors sempre più insistenti che lo davano in uscita delle scorse settimane trovano conferma. E del resto lo aveva chiarito il campione iridato, simbolo dell’Italia sportiva nel mondo: «In queste ultime settimane mi sono state prospettate delle potenziali possibilità di lavoro. Le sto valutando personalmente e con le persone che mi seguono da sempre. Opportunità che sono piovute inaspettatamente e che si devono in parte ancora concretizzare». Le settimane sono passate e a quanto pare le offerte di lavoro hanno preso concretezza.

L’uscita di Bettini, entrato nella squadra del sindaco Samuele Lippi lo scorso 3 marzo, è il terzo scossone in giunta dall’inizio del mandato amministrativo. Prima il terremoto di due estati fa, che portò all’uscita dell’assessora all’Urbanistica Giamila Carli (ora sindaca di Santa Luce) sostituita dalla giovane Sabrina Giannini, poi il recente rimpasto più tranquillo, ma ancor più consistente con l’uscita di due assessori, per ragioni familiari e di lavoro Paolo Biasci (turismo e commercio) e Caterina Barzi (protezione

civile, decoro urbano, manutenzioni). A cui è seguito l’ingresso in giunta di Bettini e di Lia Burgalassi (Politiche sociali, Società della salute e Protezione civile).

Il passaggio si lega a un nuovo assetto di giunta con ridistribuzione delle deleghe.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista