Quotidiani locali

In migliaia per i big dei talent

Sul palco Bravi, Thomas, Elodie e tanti giovani per il festival Admo di Radio Stop

 CECINA. «Ragazzi, alzate le mani e fatevi vedere», urlano al microfono gli artisti che in sequenza salgono sul palco del Radio Stop Festival per Admo la notte di martedì 11 luglio in largo Cairoli a Marina. Nemmeno il caldo opprimente scoraggia centinaia di adolescenti, che dal primo pomeriggio legano gli zaini pieni di cartelli colorati alle transenne in attesa dei cantanti. Alla fine, con i genitori e gli amici, saranno migliaia, pronti a scattare fotografie e autoritratti per quasi tre ore di fila. Roberto Giannoni, il titolare dell’emittente che ha promosso l’appuntamento in collaborazione con il Comune di Cecina, sale sul palco insieme a Melita Toniolo accompagnato dagli applausi. Lo spettacolo diverte perché non ci sono pause, con le voci che si alternano e la scaletta che scivola via senza intoppi. Masters Security di Sebastiano Graziosi, con il supporto di Marco Giordano Group e della Misericordia di Palazzi, sorvegliano. Le forze dell’ordine controllano invece il perimetro della piazza, dove le famiglie e i nonni spingono i passeggini.

Elodie sul palco a Marina di Cecina
Elodie sul palco a Marina di Cecina


«Sono contento – dice l’assessore comunale Federico Cartei – di vedere largo Cairoli pieno di giovani, sono il futuro. Mi complimento con tutti, sperando di trovarci qui anche il prossimo anno». Al termine del breve saluto, ha consegnato il Premio Città di Cecina e l’Omino di ferro, simbolo della nostra città, ad Elodie. A Michele Bravi, il più programmato in radio, a Thomas (più richiesto) e Federica Carta (rivelazione 2017) gli altri riconoscimenti. Questo, mentre il presidente della sezione Admo Bassa val di Cecina Marco Gerini interveniva per parlare di donazione del midollo osseo. Con loro si sono esibiti Federico Furia, Giulia Penna, Francesco Guasti, Santiago, Tony Maiello, Roshelle, Le Deva, Shade, Il Pagante e Alessio Bernabei.

Lo staff di Radio Stop
Lo staff di Radio Stop

Il banchetto dell’Admo, vicino al palco, ha distribuito pieghevoli informativi e raccolto le offerte. L’obiettivo dei promotori era e resta estendere il filo rosso della solidarietà, soprattutto interessando gli adulti e gli adolescenti a compiere un gesto semplice ma dal grande significato. Tra gli ospiti, l’Alfiere e la Madrina della Targa Cecina. Al resto hanno pensato la musica e i suoi interpreti, il pubblico e l’atmosfera della festa. Appuntamento al 2018.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista