Quotidiani locali

 

Nuovo defibrillatore davanti alla Stella Beach a Marina di Cecina

Cecina, una città sempre più cardioprotetta. Grazie agli amici e ai colleghi di Pierangelo Barsacchi, odontoiatra prematuramente scomparso, a Marina è stato posizionato il diciannovesimo defibrillatore

CECINA. Cecina sempre più città cardioprotetta. Grazie agli amici e ai colleghi di Pierangelo Barsacchi, odontoiatra prematuramente scomparso, a Marina è stato posizionato il 19esimo defibrillatore pubblico del progetto “Cecina Cuore” (sul viale della Vittoria, di fronte al ristorante Stella Beach).

«Un omaggio – spiegano tutti i donatori, i colleghi Marco Monducci, Stefano Ferrazzi, Gino Signorini, Marco Bichi, Andrea Filippi e Fulvio Calderini e gli amici Lido e Claudio Bertocchi, Tonino Di Giorgio, Luciano Zapponi, Alessandro Carducci, Paolo ed Ester Bichi, Silvio Albanese, Maresca Becorpi, Marco e Marcella Becuzzi – ad una persona di grandi qualità, sia professionalmente che moralmente. Deciso, inoltre, per sensibilizzare la popolazione sull'importanza di azioni simili visto il reale bisogno su tutto il territorio comunale».

Di fatto, si tratta del 19esimo defibrillatore pubblico presente sul territorio del Comune di Cecina. Una rete nata con l'obiettivo di diminuire il tempo dei primi soccorsi (nonostante in caso di emergenza sia sempre necessario chiamare il Soccorso sanitario direttamente al 118).

Alla consegna del Dae (defibrillatore semiautomatico esterno) erano presenti i familiari di Pierangelo Barsacchi, i tanti amici e colleghi che lo

hanno acquistato in sua memoria, il sindaco Samuele Lippi, i consiglieri comunali Barbara Suffredini e Mauro Niccolini (membri della IV Commissione consiliare permanente Sicurezza Sociale) ed il formatore nazionale di manovre di rianimazione Andrea Santini.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie