Quotidiani locali

Il cimitero sarà ampliato stanziati 160mila euro

I lavori nella struttura del capoluogo nei prossimi mesi con ossari e loculi nuovi Nocchi: «I terreni da usare per l’intervento sono già di proprietà del Comune»

ROSIGNANO. Partiranno nelle prossime settimane i lavori di ampliamento del cimitero comunale di Rosignano Marittimo.

Un'operazione che si era resa necessaria ormai da tempo ma che l'amministrazione non ha potuto avviare negli anni scorsi a causa dei limiti imposti dal patto di stabilità.

Di fatto, la prima deliberazione con la quale si approvava la progettazione dell'intervento all’interno del cimitero comunale, per un importo di poco inferiore all'attuale, risale alla fine del 2011.

Con una nuova deliberazione di giunta – la numero 275 dello scorso giovedì - è stato invece approvato l'ampliamento del cimitero più grande del Comune con una spesa totale di 160mila euro.

«Si tratta – ha spiegato l'assessore Piero Nocchi – del proseguimento di un altro blocco per cui verranno realizzati, nella parte lato monte, altri loculi ed ossari, entrambi quindi a parete. Un ampliamento necessario per rispondere alle attuali esigenze poiché siamo arrivati ad un reale livello di saturazione».

In pratica, nel cimitero di Rosignano Marittimo nei prossimi mesi verranno costruiti 64 nuovi loculi e 63 nuovi ossari. «Non solo, all'interno dell'intervento che partirà - assicura l'assessore alla qualità urbana Piero Nocchi – entro la fine dell'anno per terminare in circa cinque, al massimo sei mesi, è previsto anche il riutilizzo dei loculi e degli ossari più datati, soprattutto sotto terra, come previsto dalle normative».

Un'ulteriore riorganizzazione del cimitero comunale necessaria per rispondere di fatto alle attuali esigenze.

Un investimento, quello relativo all'ampliamento, stabilito lo scorso luglio all'interno del piano triennale delle opere pubbliche per il triennio 2015/2017.

Se infatti in questo caso la cifra stanziata dall'amministrazione comunale è di 160mila euro, il progetto rientra all'interno di un pacchetto di investimenti complessivo su tutte le frazioni da 7 milioni e mezzo tra manutenzioni di strutture esistenti e apertura di

cantieri.

Per quanto riguarda infine la realizzazione delle nuove opere tra loculi ed ossari, questo intervento «non prevede l'acquisizione di aree – si legge nella deliberazione di giunta – essendo le aree di cantiere già di proprietà dell'amministrazione comunale».

Elisa Pastore

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro