Quotidiani locali

Castiglioncello

Maxi raduno di velisti
con più di 60 bambini

Il Trofeo Faccenda organizzato dal Circolo nautico ha richiamato appassionati e turisti

CASTIGLIONCELLO. Lo sport aiuta il turismo. A dimostrarlo le cento e più presenze a Castiglioncello per il Trofeo Faccenda che si è tenuto al Circolo Nautico. “Grazie al patrocinio e alla collaborazione del Comune di Rosignano ed in particolare dell’assessore Licia Montagnani – scrivono i responsabili del Circolo Nautico - grazie alla II Zona della Federazione Italiana Vela , all’enorme lavoro dei volontari, tutti soci del C.N.C., più di 60 bambini hanno partecipato al raduno velico  con lezioni in aula ed allenamenti in mare. I piccoli atleti provenienti da 12 associazioni sportive differenti tra Grosseto e La Spezia, passando da Punta Ala, Follonica, Cecina, Vada, Rosignano Solvay, Quercianella, Antignano, Livorno e Torre del Lago, hanno vissuto tre giorni intensissimi di sport e vita in comune, un vero ritiro in vista del Trofeo Faccenda, la regata riservata alla Classe Optimist e Vaurien, organizzata in collaborazione con il C. V. Pietrabianca, che anno dopo anno richiama un numero crescente di velisti nella Perla del Tirreno”.

Dopo due giorni di tempo incerto, il sole ha baciato i regatanti iscritti: 79 barche e 92 partecipanti. Tutti in mare con i gommoni di supporto ed i genitori a terra con i binocoli spianati verso lo spettacolo di vele bianche al largo, ben visibile dalla passeggiata di Castiglioncello e dalle Spianate. Una cerimonia di premiazione ha chiuso la tre giorni dedicata alla vela con il Presidente del C. N. Castiglioncello, Manuela Bernini, che ha sentitamente ringraziato i soci, i collaboratori e le autorità coinvolte per l’ottimo lavoro di squadra: “Non senza difficoltà stiamo portando avanti una politica di coinvolgimento del territorio nelle nostre iniziative – ha detto Bernini - che hanno lo sport della vela come comune denominatore. A partire dal progetto realizzato la scorsa primavera nelle scuole, alla scuola di vela estiva, il nostro impegno non si è fermato con l’arrivo dell’inverno: la scuola vela continua infatti anche in questa stagione ed anzi abbiamo ottenuto dalla FIV di realizzare un Raduno addirittura fuori programma, che ha avuto un successo insperato. Ciò vuol dire che quando si propone qualcosa, e si lavora per realizzarlo, la risposta arriva”.

Il Trofeo Faccenda classe Optmist categoria Juniores è andato a Niccolò Tognoni della L. N. I. Follonica, secondo posto Pietro Pardini del C.N. Livorno e terzo posto a Giorgio Perrina stesso club. Si è distinta Angelica Achilli prima femminile della categoria. Il Trofeo Faccenda classe Vaurien è stato aggiudicato per il secondo anno ad Olmo Cerri, con il prodiere Giacomo Provinciali del C.V. Pietrabianca, secondo posto a Marco Faccenda e Niccolò Bertola del C.N Castiglioncello, reduci da un piazzamento d’argento ai Mondiali 2014, e terzo posto per Francesco Granchi e Marco Melfa del C.V. Pietrabianca.

I giovanissimi partecipanti della classe Optimist, categoria Cadetti, la

più numerosa in assoluto, hanno visto al comando della classifica Filippo Carli e Alessandro Montefiori al secondo posto, entrambi della L.N.I. Follonica, ed al terzo posto Orlando Reginato del C.V. Pietrabianca. Si è distinta Elisa Di Sante prima femminile della categoria.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro