Quotidiani locali

Nuovo cinema, via libera ai lavori

Il consiglio approva le varianti per la struttura di Portovecchio e per il villaggio-ostello a Vada

ROSIGNANO. Via libera alla ristrutturazione dell’edificio che ospita il cinema di Castiglioncello, a Portovecchio. La variante parziale al regolamento urbanistico è stata infatti approvata all’unanimità ieri mattina dal consiglio comunale.

Tradotto in parole povere significa che l’iter autorizzativo riguardante il progetto è terminato e che adesso, dopo il periodo necessario alla pubblicazione degli atti, l’intervento potrebbe concretizzarsi in tempi brevi. Grande soddisfazione per questo via libera definitivo a una riqualificazione attesa da tempo viene dall’assessore all’urbanistica Margherita Pia e dalla famiglia Michetti, proprietaria e gestrice storica della struttura, che oltre sette anni fa ha presentato il progetto di revisione dell’immobile. «Da tempo volevamo fare questi lavori - spiega la famiglia Michetti - Esprimiamo grande soddisfazione per un intervento che serve a rinnovare non solo la struttura ma l’intera località che viene così valorizzata. A noi sta a cuore proseguire l’attività del cinema, la sentiamo come un impegno con la popolazione anche nel ricordo della nostra famiglia».

Nel dettaglio, il progetto prevede una riduzione della grandezza della sala cinematografica, e la realizzazione di unità residenziali e fondi commerciali. L'intervento sarebbe diviso in due fasi. La prima implica la "ristrutturazione delle volumetrie esistenti mediante la completa demolizione e la fedele ricostruzione del fabbricato attualmente adibito a sala cinematografica", come si legge nel documento tecnico preliminare presentato dai progettisti.

Oltre ad ospitare la sala per le proiezioni, l’edificio sarà ampliato e sopraelevato: al termine dei lavori dovrebbe comprendere quattro appartamenti e alcuni fondi commerciali, che sarebbero realizzati nel porticato fedelmente ricostruito sulla base dell'attuale lungo la via Aurelia. E poi, sul tetto dell'edificio, verrebbe realizzata anche una terrazza, una sorta di solarium che, anche stando al progetto preparato al computer, sarebbe una sorta di piccolo giardino pensile nel cuore di Portovecchio. Insomma una riqualificazione totale che di certo andrà a migliorare l’intera immagine della zona di Portovecchio. «Adesso possono essere presentati i progetti esecutivi - spiega l’assessore Margherita Pia - e quindi il cantiere potrebbe essere aperto già dopo la stagione estiva».

Durante il consiglio comunale di ieri mattina è arrivato anche un secondo via libera importante per l’assetto turistico-commerciale della zona, quello relativo al villaggio turistico e ostello nelle campagne di Vada, nella zona tra la stazione e la circonvallazione che reimmette sulla via Aurelia. La variante parziale al regolamento urbanistico in questo caso è stata approvata con sei astensioni e nessun voto contrario. Il progetto, presentato da Simone Rocchiccioli, prevede che a Vada nasca un grande complesso turistico, comprensivo di villette e si un ostello.

Nel dettaglio, l’ostello (un edificio a due piani) dovrebbe contare circa 70 posti letto, mentre le villette (ampie intorno ai 60 metri quadrati ciascuna) che andranno a comporre il villaggio saranno una cinquantina, per un totale di circa 120 posti letto disponibili.

Il complesso turistico nelle campagne di Vada, la cui costruzione potrebbe partire già dal prossimo autunno, prevede anche un'ampia area verde e sarà completato con duecento parcheggi. Ovvio che a corredo delle unità residenziali saranno realizzati un ristorante (ampio 250 metri quadrati), una piscina, campi polivalenti e aree gioco per bambini. Tra l’altro il progetto prevede l’utilizzo di energie rinnovabili,

con l’installazione di pannelli fotovoltaici e solari termici.

«Si tratta di una struttura fondamentale - spiega l’assessore Pia - per il turismo locale, soprattutto perché sul territorio non ci sono ostelli e quindi questa struttura andrà a rappresentare una nuova offerta turistica».

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare