Quotidiani locali

Raffica di furti nelle case e in un paio di bar

I lettori ci segnalano molti episodi. C’è chi, prima di uscire per fare la spesa, chiede aiuto ai vicini

CECINA. Tempo di Natale, di tredicesime e anche di ladri. I nostri lettori ci segnalano una raffica di furti messi a segno nelle abitazioni e non solo: l’altra notte infatti ci risulta che siano stati svaligiati anche due bar, il Centrale e il bar del Corso, entrambi sul corso Matteotti. A quanto siamo riusciti a sapere i malviventi si sono introdotti nella notte nei locali, hanno svuotato le casse e rubato altri oggetti, lasciando anche la solita scia di danni.

Oltre ai due locali, sono stati visitati anche alcuni appartamenti.

Almeno uno a Marina di Cecina, un paio di case sono state “ripulite” anche in centro e un altro paio di abitazioni sono state visitate dai ladri in aperta campagna, a Casale Marittimo.

In tutti i casi sono spariti soldi, oro e altri oggetti preziosi, ma anche computer e oggetti vari.

E in tutti i casi che ci sono stati segnalati i proprietari erano fuori. I ladri hanno atteso che uscissero oppure si erano informati sulla loro assenza.

Molte le denunce presentate in commissariato e ai carabinieri.

Un’escalation che ha prodotto anche una sorta di psicosi collettiva, tanto che in molti condomini si è cominciato a chiedere collaborazione ai vicini:

chi deve uscire per fare la spesa o altre commissioni chiede al vicino di tenere aperti gli occhi e di avvertire in caso di avvistamenti sospetti. Il consiglio, naturalmente, è quello di non prendere iniziative ma di telefonare subito al 112 o al 113.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro