Menu

Montescudaio, conclusi i lavori all'acquedotto

Via delle Colline: 300mila euro per risolvere i problemi di pressione

 MONTESCUDAIO. Completati i lavori in via delle Colline. Iniziati nel giugno dello scorso anno per risolvere il problema della mancanza di acqua, i lavori all'acquedotto comunale sono stati completati pochi giorni fa in via delle Colline. Con una spesa complessiv di circa 300mila euro il Comune di Montescudaio, infatti, dovrebbe aver risolto una volta per tutti i problemi legati alla zona a nord est del suo capoluogo.  «L'intervento ha riguardato un tratto di strada lungo circa 2,5 km - spiega l'assessore Fabrizio Landi - in una zona tra le più popolose al di fuori del centro storico. Le utenze Asa registrate, infatti, sono una quarantina e dell'intervento dovrebbero beneficiare anche alcuni agriturismi in zona».  Ma che tipo di lavori sono stati svolti dalla ditta Zoppi costruzioni con Asa? «Il primo e più importante c'è stato sull'acquedotto - spiega Landi - è stata sostituita la tubatura, vecchia di oltre quarant'anni. Al posto di un tubo di due centimetri e mezzo, ormai consumato e in molti punti ostruito dal calcare, ne è stato installato uno con un diametro quasi quattro volte superiore. Sostituiti anche tutti i riduttori di pressione per gestire la pressione e il flusso d'acqua alle varie utenze».  Con questo l'amministrazione dovrebbe aver risolto il problema della mancanza di pressione in via delle Colline in particolare nel periodo estivo. «Altra situazione da risolvere era quella della strada - spiega ancora l'assessore ai lavori pubblici del comune di Montescudaio - piena di buche e dossi pericolosi e che necessitava di un intervento radicale. Per questo abbiamo provveduto ad asfaltare il tratto di quasi due chilometri e mezzo che ha riguardato anche l'acquedotto, augurandoci che gli automobilisti rispettino i limiti di velocità».  Per l'amministrazione Pellegrini non è il primo intervento di questo tipo. Già
nel suo primo mandato venne potenziata una parte dell'acquedotto in centro storico, mentre nel 2010 una nuova tripla diramazione venne creata, con un investimento di 142mila euro, all'altezza del parcheggio di piazza Eberstadt verso via Don Aldo Dei e che si ricollegherà alla zona del Poggiarello.

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro