Quotidiani locali

L’assessore Donati replica all’attacco di Pizzi (Fli)

«La Ztl era solo un colabrodo e la nuova viabilità è sperimentale»

ROSIGNANO. «La Ztl era un colabrodo». Inizia così la replica di Daniele Donati, assessore alla vibilità, all'attaco di Andrea Pizzi di Fli che ha affermato come «la cancellazione dell'isola blu sia l'ultimo colpo a Castiglioncello». «Partendo dal presupposto che con l'espressione isola pedonale notturna Pizzi si riferisca alla Ztl - attacca Donati - l'amministrazione comunale ha inteso, per questa estate, mettere in atto un regime sperimentale della circolazione sul promontorio, partendo dal fatto, inconfutabile, che la ztl era praticamente un colabrodo, con un migliaio circa di pass rilasciati tra residenti, turisti, dipendenti delle attività commerciali, ecc., che non hanno consentito di raggiungere l'obiettivo prefissato». Secondo Donati «abbiamo registrato una insoddisfazione diffusa tra gli operatori commerciali e turistici riguardo alle misure della ztl. Considerato poi che i costi andavano a ricadere su tutta la popolazione, abbiamo deciso di tentare una sperimentazione che ci auguriamo porti buoni risultati. Questa
sperimentazione, con i parcheggi blu, rientra tra l'altro in un disegno più ampio, che è quello di favorire la mobilità con mezzi pubblici. Comunque, se la proposta di Pizzi vuole essere quella di chiudere completamente al traffico il promontorio, ne potremo discutere al termine dell'estate».

TrovaRistorante

a Cecina Rosignano Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro