Quotidiani locali

Aggiornato alle - 27 maggio 2015

Heysel, quei cinque toscani morti di calcio

30 anni fa la strage: il ricordo dei parenti - Video
"Il telefono di casa squillò: Bruno è morto" - Audio

HEYSEL di Stefano Taglione

29 maggio 1985. Il ricordo dei parenti, l’angoscia in tv. Riccardo Balli, pratese: "Mio fratello era stato spostato per caso nel settore Z". Andrea Lorentini, di Arezzo, da anni lotta per avere giustizia (Una della foto più toccanti dell'Heysel. Dall'alto Riccardo Balli, fratello di Bruno e Andrea Lorentini, figlio di Roberto. I loro cari sono morti nello stadio di Bruxelles)

Ora per ora

In edicola

Sfoglia il Tirreno su tutti i tuoi schermi digitali.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA

Tutte le edizioni

Foto

Video

Le nostre iniziative